• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI UDINESE-NAPOLI

PAGELLE E TABELLINO DI UDINESE-NAPOLI

I friulani hanno la meglio in una partita molto brutta, risolta da un'intuizione di Danilo


Udinese-Napoli (Getty Images)
Antonio Papa (Twitter: @antoniopapapapa)

21/09/2014 19:52

PAGELLE E TABELLINO DI UDINESE-NAPOLI / UDINE - Partita brutta e senza grosse occasioni da una parte e dall'altra. Udinese più convinta dei propri mezzi, con una difesa impenetrabile, Napoli con troppe riserve e qualche calciatore non all'altezza della propria fama, su tutti Michu


UDINESE

Karnezis 6 - Il Napoli tuira pochissimo, risponde presente però in un'occasione che di tiri in porta ne vede ben due, uno di Higuaìn e uno di Callejòn. 

Widmer 6 - In genere deve spingere di più, oggi da terzino può preoccuparsi maggiomente di fare la guardia ad Insigne ,con buoni risultati. 

Heurtaux 6,5 - Coppia collaudatissima con Danilo, lui è sempre ineccepibile, sia nel gioco aereo, sia nell'anticipo sia nell'uno contro uno. 

Danilo 7 - Un muro di gomma n difesa, si toglie anche lo sfizio dell'inserimento-go. La partita perfetta. 

Piris 6 - Una partita relativamente tranquilla si complica da quando Benìtez lancia nella mischia Callejòn, che qualche grattacapo glielo crea. Niente di trascendentale, comunque. 

Badu 6 - Nel primo tempo è lui il centrocampista piùdelegato a proporsi in avanti, e i risultati si vedono con l'occasione più pericolosa della prima frazione. Poi si occupa più che altro del contenimento. 

Guilherme 6 - Nella mediana friulana, muscolosa e muscolare, dovrebbe essere quello delegato a creare gioco, il che è tutto dire. La sostanza però ce la mette. 

Allan 6,5 - Impressionanti le sue percussioni quando parte col pallone, specie se consideriamo he fa anche un gran filtro in mezzo. Un martello.

Kone 5,5 - Stramaccioni gli chiede un lavoro sfiancnte di raccordo fra il centrocampo e l'attacco. Prende un sacco di bottte e il rendimento ne viene particolarmente limitato. 

Fernandes 5 - Lo scorso anno è stato lo spauracchio azzurro, andando a segno sia all'andata che al ritorno, quest'anno invece igoca troppo defilato e troppo lontano dalla porta. Molto male. (Dal 70' Thereau 6 - Sarà un caso, ma appena entra lui l'Udinese va in vantaggio, e lui nell'azione ha anche la sua buona fetta di merito. Talismano).


Di Natale 5,5 - Servito male e con le polveri bagnate, si innervosisce ed inizia a mandare tutti a quel paese. Utile nel tenere alta la squadra, ma è comunque una prestazione sottotono. (Dall'81' Muriel sv)


All. Stramaccioni 6,5 - Decide di schierare la squadra con un 4-5-1 molto guardingo che va ad assoluto discapito dello spettacolo. Taanto che la scelta di lanciare nella mischia gli attaccanti nella ripresa lo premia: entra Thereau e alla prima occasione Danilo va a bersaglio. La fortuna, si sa, aiuta gli audaci. 

 


NAPOLI 


Rafael 6 - Incolpevole sul gol, per il resto l'Udinese in porta tira davvero poco.  

Maggio 5,5 - Sul gol dell'Udinese Danilo gli sbuca praticamente alle spalle, libero come un uccellino. Lui invece probabilmente stava guardando le farfalle. Più propositivo del solito in avanti. 

Albiol 5,5 - Prima del tocco di Danilo sul gol gli parte Thereau alle spalle e per poco non incoccia il pallone, spalancando comunque la porta a Danilo. Un errore in marcatura non da lu, che da diverse partite sembra aver perso la bussola.  

Koulibaly 6 - Non impressiona per occasioni eclatanti ma gestisce ogni situazione con sicurezza e professionalità. Fa la guardia anche a Britos.

Britos 5,5 - Nel primo tempo uno svarione stava mandando a rete Kone, nlla ripresa un altro paio di errori gravi, ma non gravissimi. A parte questo si fa trovare pronto nelle occasioni clou. 

David Lopez 6 - Partenza incoraggiante per il bistrattato spagnolo, che non eccelle ma assicura comunque un rendimento onestissimo. 

Gargano 6 - Prende un palo clamoroso con un missile dalla distanza, a metà campo smista palloni soprattutto in orizzontale, ché in verticale ci vorrebbe ben altra qualità. 

Zuniga 5,5 - Non è il suo ruolo e si vede, sbaglia spesso i tempi di inserimento e i pesta i piedi con Maggio. Soluzione tattica interessante, ma ancora acerba. (Dal 62' Callejòn 6 - Ingresso positivo che dà la scossa alla squadra in un momento complicato, pur senza produrre molto).

Michu 5 - Benìtez ha detto in settimana che non è ancora pronto fisicamente. A vederlo oggi non sembra pronto neanche tatticamente, non sembra pronto in nessun senso. Un UFO. (Dal 72' Mertens 6 - Anche lui entra bene pur senza mettere troppa paura al reparto arretrato avversario).

Insigne 5,5 - Gioca di fatto da centrocampista aggiunto, con qualche compito di copertura di troppo, il che lo penalizza più del solito nella fase d'attacco. Non incide. (dal 74' De Guzman sv)

Higuaìn 5,5 - Si sbatte come un pazzo, ma mai come oggi lì davanti è isolatissimo, visto che Michu è praticamente un fantasma. Non riesce a pungere. 

All. Benìtez 5 - Non ci siamo. Ok la scelta coraggiosa di lanciare diverse riserve tutte insieme, ma bisogna anche rendersi conto di chi è pronto a scendere in campo e di chi non lo è. Poca qualità in mezzo al campo e si sente, dal momento che spesso gli esterni devono scalare per prendere palla. Turnover sì, a patto che sia fatto con criterio. 


Arbitro Tagliavento 5,5 - Direzione di gara troppo permissiva, al punto che a volte pur di non fermare il gioco perdona falli anche abbastanza evidenti. 

 

TABELLINO

UDINESE-NAPOLI 0-1

UDINESE (4-3-2-1): Karnezis; Widmer,  Heurtaux,  Danilo,  Piris; Badu, Guilherme, Allan, Kone,  Fernandes (70' Thereau); Di Natale (81' Muriel). A disposizione: Meret, Brkic, Belmonte, Coda, Bubnijc, Pasquale, Hallberg, Pinzi, Geijo, EvangelistaAll. Stramaccioni

NAPOLI (4-2-3-1):  Rafael; Maggio, Albiol, Koulibaly, Britos; David Lopez, Gargano; Zuniga (62' Callejon), Michu (71' Mertens), Insigne (74' de Guzman); Higuain. A disposizione: Andujar, Ghoulam, Henrique, Inler, Hamsik, Duvan. All. Benitez

Arbitro: Tagliavento di Terni

Ammoniti:  Fernandes, Lopez, Albiol, Callejon
Marcatori: 71' Danilo




Commenta con Facebook