• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > > Punto Liga I Romania, risultati e classifica settima giornata

Punto Liga I Romania, risultati e classifica settima giornata

Crolla l’Astra, la Steaua Bucarest torna in testa da sola. Prima gioia per Viitorul Constanta e Universitatea Craiova


Liga 1 Romania
Andrea Corti (Twitter: @cortionline)

16/09/2014 11:42

PUNTO LIGA I RISULTATI CLASSIFICA / BUCAREST (Romania) – Non mancano le sorprese e i ribaltoni improvvisi nell’edizione 2014/15 della Liga 1 rumena. Dopo un inizio di campionato in cui le ambizioni del Petrolul Ploiesti e dell’Astra Giurgiu sembravano potersi concretizzare, la Steaua Bucarest si riprende la scena e il primo posto in solitaria approfittando delle incertezze delle due avversarie. I Campioni di Romania, superato lo choc dell’eliminazione dalla Champions League ai rigori contro il Ludogorets (con il difensore Moti protagonista in porta per i bulgari) sembrano aver finalmente rialzato la testa, e tornano in vetta battendo facilmente il Gaz Metan (mattatore il sempre più capocannoniere Keseru con una doppietta).

CROLLO ASTRA – Nella settimana in cui il calcio rumeno è tornato a gonfiare il petto grazie alla vittoria della Nazionale contro la Grecia le due più accreditate rivali della Steaua perdono colpi: se il Petrolul Ploiesti non ottiene più di uno scialbo pareggio esterno con il Pandurii, ben peggio va all’Astra Giurgio, che esce malamente sconfitto in Transilvania con il CFR Cluj (ora secondo in classifica da solo). L’ex club delle ferrovie torna dunque protagonista dopo essere stato a lungo dominatore in campionato (e a tratti facendo bene anche in Europa) alcuni anni fa.

DINAMO – Non approfitta invece dei passi falsi delle squadre davanti in classifica la Dinamo Bucarest, che perde sul campo del Botosani in un match rocambolesco ed emozionante deciso da una rete nel finale del giovane centravanti camerunese ma con passaporto tedesco Ngakam.

IN CODA – Due squadre che si erano contraddistinte per un impatto pessimo con la nuova stagione finalmente gioiscono. Il Viitorul Constanta batte il Ceahlaul e ottiene importanti punti salvezza. Ancora più significativa la prima vittoria dopo il ritorno nella massima serie dell’Universitatea Craiova: i biancoblu festeggiano grazie ad una rete del roccioso centrocampista difensivo brasiliano Madson nonostante l’inferiorità numerica durata quasi tutto il secondo tempo per l’espulsione di Kay. Punti importantissimi per un club che nel corso della pausa ha messo alla porta il tecnico Gane, affidando la gestione tecnica al duo formato da Sorin Cartu ed Emil Sandoi.

 

RISULTATI

Brasov-Concordia Chajna 4-1: 15’ e 50’ Constantinescu (B), 33’ rig. Grigorie (B), 54’ Leko (B), 87’ Boldrin (Co);

Steaua Bucarest-Gaz Metan 3-1: 12’ e 61’ Keseru (S), 49’ Sanmartean (S), 68’ Llullaku (G);

Viitorul Constanta-Ceahlaul 2-0: 30’ Tanase, 53’ Mitrita;

CFR Cluj-Astra 4-1: 33’ Deac (CFR), 44’ e 90’+1 rig. Tade (CFR), 46’ William (A), 77’ Guima (CFR);

CSMS Iasi-Targu Mures 2-2: 8’ aut. Bejan (I), 30’ N’Daye (T), 64’ Goga (T), 81’ aut. Hora (I);

Rapid Bucarest-Universitatea Cluj 2-1: 38’ Bus (RB), 61’ Musat (U), 90’+3 Calin (RB);

Botosani-Dinamo Bucarest 3-2: 28’ Fulop (B), 41’ Alexe (D), 61’ Ngadeu (B), 86’ Gavrilla (D), 90’ Ngakam (B);

Universitatea Craiova-Otelul 1-0: 61’ Madson;

Pandurii-Petrolul Ploiesti 1-1: 3’ Roman (P), 43’ de Lucas (PP)

 

CLASSIFICA

Steaua Bucarest 18, CFR Cluj 16, Astra 15, Petrolul Ploiesti 14, Dinamo Bucarest 12, Targu Mures 12, Botosani 12, Ceahlaul 10, Universitatea Cluj 8, Gaz Metan 8, Brasov 8, Rapid Bucarest 8, Pandurii 7, Viitorul Constanta 6, Otelul Galati 5, Universitatea Craiova 5, Concordia Chiajna 4, CMS Iasi 4.




Commenta con Facebook