• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > TDM - Tattica del Mercato > TATTICA DEL MERCATO - Fiorentina, Fernando: un 'volante' per Montella

TATTICA DEL MERCATO - Fiorentina, Fernando: un 'volante' per Montella

L'analisi di Calciomercato.it sui protagonisti del mercato: occhi puntati sul centrocampista dello Shakhtar Donetsk


Fernando, 23 anni (Getty Images)
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

19/08/2014 15:14

TATTICA CALCIOMERCATO FIORENTINA FERNANDO SHAKHTAR / ROMA - Il calciomercato entra nella sua fase più calda. Rimangono infatti due settimane prima del gong finale e le società stanno lavorando per arricchire le proprie rose in vista dell'inizio della stagione. Non fa eccezione la Fiorentina dei fratelli Della Valle che finora è stata molto attiva. Sono arrivati infatti Basanta, Marin, Brillante, Tatarusanu, Octavio oltre al riscatto di Juan Cuadrado, la cui situazione è però in bilico e rappresenta una pietra angolare per il proseguio del calciomercato Fiorentina. Vincenzo Montella vorrebbe dalla società un ulteriore sforzo, soprattutto per rinforzare il centrocampo. Il nome più caldo è quello di Fernando Lucas Martins, mediano brasiliano dello Shakhtar Donetsk. Secondo quanto raccolto in esclusiva da Calciomercato.it infatti la trattativa starebbe entrando nel vivo e sviluppi importanti sono attesi nelle prossime ore.

BIOGRAFIA – Fernando Lucas Martins nasce ad Erechim, in Brasile, il 3 marzo del 1992. A nove anni entra nel settore giovanile del Gremio, una delle società più importanti del panorama calcistico verdeoro. L'esordio in prima squadra arriva nel 2009, a soli 17 anni. Di lì a poco diventa un elemento importante della compagine di Porto Alegre con cui vince un campionato Gaucho nel 2010. Grazie alle ottime prestazioni in patria nel 2013 arriva la chiamata dall'Europa, con lo Shakhtar Donetsk di Mircea Lucescu che lo acquista a titolo definitivo. La prima annata ucraina però non è fortunata in termini di presenze per via di un infortunio al ginocchio e della folta concorrenza. Vince però il campionato e due supercoppe nazionali. Sin da giovanissimo è nel giro delle nazionali brasiliane. Ha vinto due volte il campionato sudamericano (under-17 ed under-20) ed una volta il Mondiale under-20 giocando con giocatori come Juan Jesus, Willian, Coutinho ed Oscar. Ha esordito in nazionale maggiore nel 2012 e può contare 8 presenze. Ha preso parte anche alla spedizione che ha vinto la Confederations Cup nel 2013.


CARATTERISTICHE TECNICO-TATTICHE – Alto 1,75 per 76 kg, fisico compatto e roccioso, destro naturale. Fernando è un centrocampista molto interessante, dotato di ampi margini di miglioramento e con una esperienza internzionale notevole. Il suo ruolo naturale è quello di 'volante', ovvero mediano davanti alla difesa. Può giostrare come perno centrale in qualsiasi tipo di linea di centrocampo: a tre, a quattro oppure a cinque. E' un giocatore molto intelligente e disciplinato tatticamente. Non si tratta però di un regista puro. Fernando, infatti, è un eccellente 'mastino' dotato di grande resistenza e forza fisica. Grazie alla buona tecnica di base, però, sa sempre cosa fare quando ha la sfera tra i piedi ed è in grado di rilanciare l'azione con rapidità e qualità. Non è un giocatore particolarmente abile negli inserimenti ed infatti nella sua carriera ha segnato poche reti.


E' UN GIOCATORE ADATTO ALLA FIORENTINA? - La Fiorentina di Vincenzo Montella ha sicuramente bisogno di importanti soluzioni a centrocampo. David Pizarro infatti non può giocare ogni tre giorni (la squadra viola sarà impegnata su tre fronti). L'acquisto di Fernando sarebbe dunque una mossa intelligente della società dei Della Valle. Il giocatore brasiliano andrebbe a a rimpolpare un reparto di qualità ma che ha poche soluzioni tattiche nel ruolo del perno davanti alla difesa. L'innesto dell'ex Gremio sarebbe un'operazione intelligente sotto ogni punto di vista. Fernando infatti è un giocatore molto giovane (classe '92) ma di assoluto valore e dotato di grande esperienza internazionale sia a livello di club (Libertadores con il Gremio e Champions League con lo Shakhtar) che in Nazionale. Tatticamente sarebbe perfetto come 'volante' nei sistemi di gioco di Vincenzo Montella (dal 3-5-2 al 4-3-3 passando per il 4-3-2-1), garantendo quantità, qualità e diverse soluzioni tattiche rispetto all'impiego di un regista puro come Pizarro permettendo dunque maggiori libertà di inserimento per giocatori come Borja Valero ed Aquilani.




Commenta con Facebook