• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter: Medel, Osvaldo, le cessioni ed un ultimo regalo per Mazzarri

Calciomercato Inter: Medel, Osvaldo, le cessioni ed un ultimo regalo per Mazzarri

Nerazzurri al lavoro per piazzare gli esuberi e, magari, regalare un altro attaccante al tecnico


Walter Mazzarri (Getty Images)
Lorenzo Polimanti

01/08/2014 22:10

CALCIOMERCATO INTER MEDEL OSVALDO MAZZARRI / MILANO - Se l'estate stenta a decollare, per il calciomercato Inter sono giorni davvero roventi. Il Dt Piero Ausilio si è mosso con attenzione, tenendo sempre a portata di mano la lista delle richieste del tecnico Walter Mazzarri e l'agenda delle occasioni da cogliere al volo per completare una rosa che, dopo l'addio dei senatori, sta subendo un'autentica rivoluzione. A partire dalla retroguardia, dove Nemanja Vidic, arrivato a parametro zero dal Manchester United, è pronto a raccogliere la pesante eredità di Walter Samuel. Insieme, ovviamente, ad Andrea Ranocchia, nuovo capitano nerazzurro.

Qualche metro più avanti, a centrocampo, agiranno invece M'Vila e, ormai quasi sicuramente, Gary Medel. Perché il cileno del Cardiff è sempre più vicino e le conferme arrivano direttamente dall'agente Felicevich che nel pomeriggio di oggi ha rivelato che la trattativa è ai dettagli: visite, firme e poi Mazzarri avrà il suo mastino. O meglio, il suo 'Pitbull'. Che al suo arrivo a Milano dovrebbe trovare già Pablo Daniel Osvaldo. Un altro colpo in via di definizione, che sarà annunciato tra domenica e lunedì. 

Ma non vive di soli colpi in entrata il calciomercato nerazzurro. Piazzati tutti i tasselli più urgenti nei vari reparti, contando anche l'arrivo di Dodò dalla Roma, la priorità dell'Inter diventa ora quella di sistemare in uscita gli esuberi. Taider è pronto a volare al Southampton nell'ambito dell'affare Osvaldo, Schelotto sarebbe intenzionato a seguirlo. E, a sorpresa, occhio anche a Campagnaro. Il nome in cima alla lista dei sacrificabili, però, resta quello di Fredy Guarin: l'ipotesi di scambio con Javier Hernandez, come vi abbiamo rivelato in esclusiva, per ora non prende piede, ma il colombiano rimane in uscita, insieme a Kuzmanovic.

Come in uscita potrebbe finire anche il talento argentino Ruben Botta: perché i vertici interisti contano di ricavare dalle cessioni un tesoretto da reinvestire negli ultimi giorni della sessione estiva su un altro nome, un attaccante, da pescare nella lista dei sogni.




Commenta con Facebook