• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Marchetti > L'Editoriale di Marchetti - Ecco la Fiorentina: fra Cuadrado, annunci, colpi futuri e giovani d'oro

L'Editoriale di Marchetti - Ecco la Fiorentina: fra Cuadrado, annunci, colpi futuri e giovani d'oro

Consueto appuntamento con il nostro editorialista ed esperto di mercato di Sky Sport 24


Luca Marchetti
Luca Marchetti (@LucaMarchetti)

25/07/2014 15:20

EDITORIALE MARCHETTI CALCIOMERCATO FIORENTINA / MILANO - Finora la Fiorentina è rimasta senza fare colpi a sensazione. Forse la premiata coppia Pradé-Macia ci aveva abituato troppo bene. Lo scorso anno i fuochi d’artificio con Gomez e Rossi, giocatori che però a Firenze non sono riusciti a godersi fino in fondo. Quindi tutti aspettiamo con trepidazione di vedere la coppia, e magari potrebbe anche bastare. Ma non è la verità. Intanto qualcosa è arrivato a Firenze.

Da poco è ufficiale l’arrivo di Basanta: 30 anni, argentino. Due presenze nell’ultimo Mondiale. Non è stata un’operazione economicamente pesante, vista l’età del ragazzo e soprattutto vista la situazione contrattuale: il Monterrey (squadra messicana) alla fine lo ha lasciato andare visto che a giugno si sarebbe liberato a zero. Questo è sicuramente un colpo importante visto che la  'Viola' aveva bisogno di esperienza e di centimetri (ne sono arrivati 190) in difesa. Ma non è finita qui… Sempre a sorpresa, come spesso succede nel calciomercato Fiorentina, è arrivato Joshua Brillante, il terzino destro venuto dall’altra parte del mondo. Hanno provato a prendere Vrsaljko (finito poi al Sassuolo), stanno trattando per Kurtic, parlano di rinnovi di contratto (arrivato quello di Borja Valero, non ancora quello di Aquilani). Ma soprattutto al momento la Fiorentina ancora non ha acceso i motori sul mercato perché non ha ancora fatto partire l’asta per Cuadrado.

Tutto gira intorno a Cuadrado. Inevitabile. Se la famiglia Della Valle riesce a trattenerlo allora sarà come un grandissimo acquisto. Se lo vende, partirà una piccola rivoluzione. Primo perché ci saranno almeno 40-45 milioni di euro da poter utilizzare, secondo perché ci sarà la possibilità di cambiare sistema di gioco. Si andrà presumibilmente verso un 4-3-1-2, e quindi spazio ai centrocampisti. Chi? L’ultima idea (Kurtic a parte) è Fernando dello Shakhtar: 22 anni, brasiliano. La vicenda ucraina potrebbe interferire naturalmente anche con le vicende di calciomercato. Al momento lo Shakhtar rimane molto rigido nelle sue posizioni e non vuole vendere nessuno dei giocatori (se non dietro pagamento di clausola). Fernando non è fra i giocatori 'dissidenti' cioè fra quelli che non vogliono tornare a vivere in Ucraina, ma la situazione è difficile anche per lui. Al momento la Fiorentina sa che non è facile: ma (soprattutto dovesse essere venduto Cuadrado) potrebbero esserci degli argomenti interessanti anche per sbloccare la trattativa.

Con una piccola appendice: perché un centrocampista anziché un attaccante? Per tre motivi principalmente. Innanzi tutto perché con il cambio di sistema di gioco serve più quel giocatore con quelle caratteristiche. Secondo perché Gomez e Rossi sono sicuramente una delle coppie gol più interessanti in giro per l’Europa. Terzo perché a Firenze ora, agli ordini di Montella, ci sono due ragazzi interessantissimi. Babacar e Bernardeschi. Lo scorso anno protagonisti in serie B, hanno i numeri giusti per sfondare anche in A. Montella è già innamorato. E visto che si parla tanto di coraggio la Fiorentina potrebbe averne per farli rimanere in viola. Una volta c’era il Ba-Ba (Baiano Batistuta), domani ci potrebbe essere Ba-Be…




Commenta con Facebook