• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter, capitolo portieri: Handanovic il presente, Bardi o Di Gennaro il futuro

Calciomercato Inter, capitolo portieri: Handanovic il presente, Bardi o Di Gennaro il futuro

A meno di offerte clamorose lo sloveno difenderà la porta nerazzurra. I giovani mandati in prestito a giocare


Samir Handanovic (Getty Images)
Jonathan Terreni

15/07/2014 12:35

CALCIOMERCATO INTER PORTIERI / MILANO - A meno di clamorose novità il calciomercato Inter non subirà stravolgimenti per quanto riguarda il capitolo portieri. La strategia nerazzurra per la porta è chiara: Handanovic è la garanzia per il presente, in attesa dell'esplosione definitiva dei giovani Bardi e Di Gennaro, in prestito a Chievo e Latina per fare i titolari.

PRESENTE - In questi anni Samir Handanovic si è conquistato un posto tra i migliori portieri d'Europa. L'Inter, e soprattutto il presidente Thohir lo sanno e per questo il gigante sloveno sarà il numero uno ancora per i prossimi anni, a meno di clamorose offerte estere. Il Barcellona però, che sembrava essere la principale interessata, ha ripiegato su ter Stegen e adesso i tifosi nerazzurri possono tirare un sospiro di sollievo. Mazzarri sa che Samir rappresenta una certezza da cui ripartire perchè uno come lui non lo possono vantare in tanti. Il calciomercato estivo poi ha riportato a casa Tommaso Berni, che dopo tante esperienze a giro per l'Italia (e non solo) in prestito è tornato in nerazzurro per giocarsi il posto da secondo con Carrizo. Infine c'è da trovare una sistemazione a Belec: il Braga sembra molto interessato ma bisognerà attendere ancora qualche giorno per trovare l'intesa.

FUTURO - Il futuro della porta nerazzurra è nei guanti di Francesco Bardi e Raffaele Di Gennaro. Il primo, classe 1992 e titolare dell'Under 21, dopo le ottime stagioni nella sua Livorno, resterà in Serie A, e l'occasione di giocare col Chievo sarà per lui l'occasione della definitiva consacrazione tra i grandi. Il secondo invece, un anno più piccolo, giocherà nel Latina, dopo la positiva avventura della scorsa stagione a Cittadella. I nerazzurri lo hanno girato in prestito con diritto di riscatto ma si sono voluti tutelare con il controriscatto. Saranno loro due a giocarsi il futuro tra i pali dell'Inter.




Commenta con Facebook