• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, Vidal 'flirta' con lo United: la situazione e tutte le possibili alternative

Calciomercato Juventus, Vidal 'flirta' con lo United: la situazione e tutte le possibili alternative

Un poker nei pensieri di Conte se il cileno lascia Torino: Guarin, Pereyra, Rabiot e Paulinho


Vidal e Pogba (Getty Images)
Giorgio Musso (Twitter: @GiokerMusso)

14/07/2014 11:15

CALCIOMERCATO JUVENTUS VIDAL / TORINO - Scatta l'allarme per il calciomercato Juventus in merito al futuro di Arturo Vidal. Il nazionale cileno 'flirta' con il Manchester United, con le sue dichiarazioni rilasciate in patria che spaventano ovviamente il popolo bianconero: "So di queste voci, però non ho parlato di una mia eventuale partenza con nessuno. Sto facendo le vacanze e quando tornerò in Italia analizzeremo la situazione - ha sottolineato il 27enne centrocampista - Sono molto tranquillo. Il Manchester United? A chi non piacerebbe giocare in uno dei club migliori al mondo".

Parole che aprono, inevitabilmente, ad un possibile addio ai campioni d'Italia di 'King Arthur', malgrado la netta chiusura di Conte a delle cessioni eccellenti a centrocampo. Vidal e Pogba non si toccano per il sergente leccese, che all'inizio del calciomercato ha incassato la 'promessa' del presidente Agnelli di cercare di trattenere a tutti i costi i due gioielli. Difficile, però, resistere di fronte a certe cifre: lo United al momento sarebbero fermo a 43 milioni di euro, ma un assegno da oltre 50 mln potrebbe far vacillare e non poco la 'Vecchia Signora'.

L'ex Bayer Leverkusen, comunque, non farebbe pressioni per lasciare Torino, visto l'ottimo rapporto che lo lega al club e ai tifosi, senza contare un ricco rinnovo firmato nei mesi scorsi fino al 2017 a 4,5 milioni di euro a stagione. La priorità del calciatore sarebbe quella di non svestire la maglia bianconera, malgrado i recenti contatti  tra i 'Red Devils' e  l'agente del cileno Felicevich.

La Juve non starebbe però a guardare, cautelandosi nell'eventualità in cui dovesse rinunciare al proprio 'Guerriero'. Il nome in cima alla lista di Conte resterebbe quello di Fredy Guarin, già ad un passo dall'approdo a Vinovo lo scorso inverno nell'affare Vucinic. Pedine gradite all'allenatore sarebbero anche Pereyra, seguito da vicino anche dall'Inter, e il baby del PSG Rabiot, con Marotta che potrebbe sacrificare Lichtsteiner per strappare il talento classe '95 ai campioni di Francia. Per ultimo, rimbalza da Oltremanica un possibile interessamento per Paulinho, il cui valore di calciomercato è sceso drasticamente dopo la deludente stagione al Tottenham e un Mondiale non all'altezza con la casacca del Brasile.




Commenta con Facebook