• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > In evidenza > Italia, ESCLUSIVO agente Paletta: "Critiche eccessive. Futuro? A breve sarò in Italia"

Italia, ESCLUSIVO agente Paletta: "Critiche eccessive. Futuro? A breve sarò in Italia"

Il procuratore del centrale difensivo del Parma intervistato, in esclusiva, da Calciomercato.it


Gabriel Paletta (Getty Images)
ESCLUSIVO
Alessio Lento (@lentuzzo)

03/07/2014 16:21

ITALIA ESCLUSIVO AGENTE PALETTA CALCIOMERCATO LAZIO PARMA / BUENOS AIRES (Argentina) - Il Mondiale 2014 per l'Italia si è chiuso martedì 24 giugno allo stadio 'Arenas das Dunas' di Natale: il gol di Diego Godin ha portato l'Uruguay agli ottavi di finale (poi eliminati dalla Colombia) facendo tornare mestamente gli Azzurri nel Belpaese dopo sole tre partite. La prima, l'unica vinta contro l'Inghilterra per 2-1, aveva probabilmente illuso tifosi e addetti ai lavori, dunque la delusione è stata davvero tanta. Eliminazione, la seconda di fila dopo il Mondiale 2010 in Sudafrica, che ha portato ad una rivoluzione: via Giancarlo Abete dalla presidenza della Figc e Cesare Prandelli dalla panchina della Nazionale (nonostante un contratto fino al 2016), entrambi dimessisi subito dopo il match contro la 'Celeste' di Oscar Washington Tabarez

Uno dei più criticati della spedizione italiana in Brasile è stato Gabriel Paletta, 28enne difensore centrale del Parma, titolare nel vittorioso match contro l'Inghilterra di Roy Hodgson. "Sono molto arrabbiato con la stampa italiana, credo che le critiche a Paletta siano state eccessive - le parole di Martin Guastadisegno, agente del giocatore, a Calciomercato.it - che poi è l'unica che l'Italia ha vinto. Gabriel ha giocato meno bene nel primo tempo, mentre nel secondo è andato molto meglio. Bisogna capire che al Mondiale vanno i 23 migliori calciatori e arrivare a farne parte non è un caso. Capisco che sia un disastro l'eliminazione al primo turno per una Nazionale importante come l'Italia, ma la critica mi è parsa troppo pesante, in particolar modo nei confronti di Paletta".

FUTURO - Finito il Mondiale dell'Italia, è tempo di pensare al mercato. Il nome di Paletta continua ad essere accostato con insistenza ai movimenti del calciomercato Lazio, società molto attiva sul mercato dopo gli arrivi dello svincolato Djordjevic, di Marco Parolo sempre dal Parma e di Dusan Basta dall'Udinese. Per saperne di più, però, bisognerà attendere ancora: "All'inizio della prossima settimana sarò in Italia. Con il Parma non abbiamo bisogno di parlare, il rapporto è ottimo e non ci sono problemi - spiega Guastadisegno a Calciomercato.itLazio? La società non mi ha ha comunicato nulla, nessun nome è stato fatto. Certamente ci sono squadre che lo seguono, sia in Italia che all'estero, ma non c'è niente di concreto al momento".




Commenta con Facebook