• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus, Sturaro vara la linea verde: ecco il mercato 'giovane' dei bianconeri

Juventus, Sturaro vara la linea verde: ecco il mercato 'giovane' dei bianconeri

Antonio Conte vuole ringiovanire una squadra che ha vinto tutto in Italia e che potrebbe difettare in stimoli


Stefano Sturaro (Getty Images)
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

01/07/2014 16:08

CALCIOMERCATO JUVENTUS STURARO MORATA COMAN RABIOT / ROMA- La data del primo luglio è sempre simbolica, in quanto dà il via ufficiale al calciomercato. La Juventus, come al solito, è una delle società più attive su vari fronti. Oggi è arrivata l'ufficialità dell'acquisto di Stefano Sturaro dal Genoa, che rimarrà in Liguria in prestito per un'altra stagione.

Questa operazione è molto significativa per quanto riguarda il calciomercato Juventus. Sia a livello dirigenziale che a livello tecnico la linea è unanime: bisogna ringiovanire la rosa e puntare a costruirsi in casa i campioni del domani.

La società bianconera, come tutte le realtà italiane, vive infatti un momento negativo dal punto di vista economico. Andare a comprare i campioni all'estero non è più possibile e allora bisogna lavorare di fantasia, andando a pescare nei vivai.

L'acquisto di Sturaro (considerato uno dei migliori prospetti italiani) va proprio nella direzione della nuova 'linea verde' varata dalla Juventus. Antonio Conte vuole fare di necessità virtù, ringiovanendo una rosa che è tra le più 'vecchie' in Italia e che rischia di essere sazia dopo tre scudetti vinti consecutivamente.

Ecco perchè Giuseppe Marotta e Fabio Paratici hanno chiuso per Kingsley Coman dal Psg, uno dei '96 più interessanti d'Europa e sempre da Parigi potrebbe arrivare Adrien Rabiot (classe '95) in scadenza nel 2015 e quindi appetibile come parametro zero. In questo momento l'obiettivo numero uno è Juan Iturbe del Verona, un '93 che potrebbe presto diventare un craque. Per l'attacco il nome più caldo è sempre quello di Alvaro Morata, ragazzo del '92 che rappresenta la nuova generazione del calcio spagnolo e che fatica a trovare spazio nel Real Madrid.

Ci sono poi i giovani già di proprietà della Juventus, che stanno facendo esperienza altrove in attesa di essere richiamati alla base. Si tratta di prospetti di primissimo piano con due rappresentanti illustri: Domenico Berardi (in comproprietà col Sassuolo) a Daniele Rugani, difensore classe '94 a metà con l'Empoli. Due giocatori su cui scommettere ad occhi chiusi e su cui la società bianconera punta per le prossime stagioni, per varare la 'linea verde' e per fare di necessità virtù, sperando di contribuire anche alla rinascita della nostra Nazionale, dopo il fallimento ai Mondiali brasiliani.

 




Commenta con Facebook