• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Brasile 2014 > ITALIANS MUNDIAL - Christodoulopoulos e Torosidis a testa alta

ITALIANS MUNDIAL - Christodoulopoulos e Torosidis a testa alta

I voti dei giocatori del nostro campionato, in campo nella massima manifestazione internazionale


Lazaros Christodoulopoulos (Getty Images)
Hervé Sacchi (Twitter: @hervesacchi)

30/06/2014 13:41

ITALIANS PAGELLE E VOTI DEI GIOCATORI DI SERIE A AL MONDIALE / ROMA - Nello speciale di Calciomercato.it di oggi, ritroviamo per l'ultima volta i rappresentanti greci della Serie A che sono scesi in campo al Mondiale 2014. La selezione ellenica saluta la manifestazione, dopo aver accarezzato il sogno del passaggio del turno. Un discorso riaperto dopo che un ex 'Italians' come Sokratis Papastathopoulos aveva pareggiato la rete di Ruiz a pochi minuti dalla fine del tempo regolamentare. Nulla di fatto ai supplementari, si è dovuto ricorrere ai rigori per decretare la vincitrice. Passa la Costa Rica, ma gli uomini di Fernando Santos escono comunque a testa alta dalla manifestazione, soprattutto chi, nell'ultima stagione, ha giocato nel nostro campionato.

Da segnalare la prestazione positiva di Lazaros Christodoulopoulos, il quale ha mantenuto alta l'asticella del rendimento col passare delle gare. Bene anche il romanista Vasilis Torosidis, autore di una prova sufficiente, applicandosi abilmente e con esperienza in entrambe le fasi di gioco. Non sono scesi in campo gli altri 'Italians' come Moras, Tachtsidis, Fetfatzidis, così come l'infortunato Panagiotis Koné.

Si è visto poco, invece, l'olandese De Jong che, nella prima gara della giornata di ieri contro il Messico, ha accusato un problema msucolare nei primi minuti di gioco, dovendo così abbandonare anzitempo il rettangolo di gioco. Difficile rivederlo nei quarti, ma se l'Olanda riuscirà a passare contro la Costa Rica, la possibilità di ritrovarlo nella nostra rubrica dopo le semifinali rimane un'ipotesi valida. Ma andiamo ora a controllare le valutazioni (poche) degli 'Italians' scesi in campo ieri in Brasile.


NIGEL DE JONG (Olanda - Milan): s.v. - Parte titolare ma è costretto a lasciare il campo al minuto 9 per un infortunio di tipo muscolare. Da capire se riuscirà a recuperare per la gara dei quarti di finale contro la Costa Rica, ma i primi commenti - di van Gaal e dello staff medico - sembrano allontanare tale ipotesi. Sfortunato.

VASILIS TOROSIDIS (Grecia - Roma): voto 6 - Bene, in entrambe le fasi. Spinge molto sulla sua corsia e fa valere l'esperienza in fase di copertura. Nonostante l'importante carriera internazionale, resta una delle gare più importanti che ha disputato da professionista. Peccato solo per l'epilogo.

VANGELIS MORAS (Grecia - Verona) - In panchina. Chiude la sua esperienza al Mondiale senza alcuna presenza.

PANAGIOTIS TACHTSIDIS (Grecia - Torino) - In panchina. Come il collega Moras, non è mai sceso in campo nelle quattro gare del Mondiale.

LAZAROS CHRISTODOULOPOULOS (Grecia - Bologna): voto 6,5 - E' uno degli elementi più attivi di tutta la squadra. Corre, recupera, imposta, tira. Il bagaglio tecnico di questo centrocampista, forse un po' troppo sottovalutato, è davvero importante. Ha saputo ritagliarsi un discreto spazio nelle ultime partite, a suon di buone prestazioni. Peccato per l'uscita dal Mondiale, ma almeno il suo l'ha fatto, anche nella sessione dei rigori. Per quanto riguarda il mercato, resta in uscita dal Bologna e pare sempre più vicino il suo trasferimento in un club di Serie A.

PANAGIOTIS KONE' (Grecia - Bologna) - Infortunato. Ha giocato le prime due gare del Mondiale e ha iniziato la terza contro la Costa d'Avorio. Il Mondiale era comunque già finito per lui qualche giorno fa.

IOANNIS FETFATZIDIS (Grecia - Genoa) - In panchina. Settanta minuti complessivi nell'arco delle prime due gare. Non è sceso in campo contro Costa d'Avorio e Costa Rica.

NELLA PROSSIMA EDIZIONE - Altre due partite nella giornata di oggi. All'Estádio Nacional di Brasilia andrà in scena Francia-Nigeria, in cui saranno opposti lo juventino Paul Pogba e il laziale Ogenyi Onazi. Alle ore 22, all'Estádio Beira-Rio di Porto Alegre, la Germania di Miroslav Klose e Shkodran Mustafi tenterà di far valere il ruolo di favorita nei confronti della combattiva Algeria, i cui rappresentanti della Serie A sono Ghoulam (Napoli), Mesbah (di proprietà del Parma, ma ha giocato a Livorno nell'ultima stagione), Taider (Inter) e Yebda (Udinese).




Commenta con Facebook