• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus, nuovi contatti per Guarin e Darmian

Juventus, nuovi contatti per Guarin e Darmian

I bianconeri provano il doppio colpo per sistemare difesa e centrocampo



20/06/2014 08:34

JUVENTUS GUARIN DARMIAN / TORINO - Testa alle comproprietà, ancora per poche ore, e poi assalto a Matteo Darmian e Fredy Guarin. La Juventus ha individuato le due pedine giuste per sistemare difesa e centrocampo. I bianconeri corteggiano con insistenza l'azzurro del Torino che con la sua duttilità avrebbe attirato Antonio Conte, a caccia di un rinforzo di livello per sistemare i problemi nella retroguardia con Barzagli che non sembra più dare le garanzie degli scorsi anni e Bonucci in difficoltà nella difesa a quattro. Il presidente granata Urbano Cairo, però, non sembra intenzionato a cederlo, così come il giocatore vorrebbe continuare con la stessa maglia. Uno spiraglio, comunque, esiste e si chiama Fabio Quagliarella, pedina gradita al Toro, ma che dovrebbe ridursi l'ingaggio.

Fredy Guarin invece, come più volte ricordato in esclusiva dalla nostra redazione, è un nome fisso nella lista dei sogni della Vecchia Signora. Nei giorni scorsi ci sono stati dei nuovi contatti con il Dg Beppe Marotta che ha incontrato i vertici dell'Inter proponendo uno scambio con Giovinco (valutato 12 milioni di euro) più un conguaglio da 3 milioni. Un totale di 15 milioni di euro che si allontana dalla valutazione nerazzurra che chiede 18 milioni per il colombiano e, soprattutto, ritiene eccessivi i 12 milioni appiccicati sul cartellino della 'Formica Atomica' che, comunque, piace all'allenatore interista Walter Mazzarri.

Antonio Conte, intanto, è pronto a volare in Brasile. Assisterà a diverse gare del Mondiale 2014 per monitorare da vicino diversi obiettivi di mercato.

L.P.




Commenta con Facebook