• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Inter, a tutto Ranocchia: "Il rapporto con Ranieri, il derby ed il sogno Mondiale"

Inter, a tutto Ranocchia: "Il rapporto con Ranieri, il derby ed il sogno Mondiale"

Il difensore nerazzurro si racconta in una lunga intervista



03/05/2014 10:25

INTER RANOCCHIA RANIERI DERBY MONDIALE / MILANO - Un periodo nero lontano dal campo dopo il mercato invernale e, poi, la rinascita. Andrea Ranocchia si sta riprendendo l'Inter ed ai microfoni del 'Corriere dello Sport' si racconta: "Da gennaio a marzo non ho mai giocato ma mi sono sempre allenato, anche nei giorni di riposo".

DERBY - "Quello che ricordo con più piacere è quello dell'andata dello scorso anno, con Andrea Stramaccioni in panchina. E' una partita che non va giocata, va vinta. Impossibile fare un pronostico: è una partita a sé e anche se siamo avanti in classifica può succedere di tutto. Il sapore dei tre punti questa volta sarebbe ancora più particolare perché condanneremmo anche il Milan a non giocare l'Europa. Una doppia vittoria. Loro hanno tanti giocatori forti, ma Kakà e Balotelli possono dare qualcosa in più. Mario ha grande talento, dovremo tenere sempre la guardia alta".

MONDIALE - "Ci spero. Tengo molto al Mondiale, ho lavorato sempre per farmi trovare pronto e mi giocherò le mie chances fino alla fine. Aver partecipato allo stage è un orgoglio, ma devo finire bene la stagione".

ZANETTI - "Quando lascia un giocatore così è una perdita grave, ma credo e spero che rimarrà in società. La sua mentalità vincente sarà utile".

RANIERI - "Con lui ho trascorso un periodo difficile, anzi durissimo. Non c'è stato mai feeling e quasi non lo conosco. Nei 7-8 mesi che è stato all'Inter abbiamo parlato 32 secondi e ho giocato ancora meno".

L.P.




Commenta con Facebook