• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Palermo > Amir Ruznic su Sinisa Andelkovic

Amir Ruznic su Sinisa Andelkovic

Il procuratore dei tre sloveni di proprieta' del club di viale del Fante in esclusiva ai microfoni di Calciomercato.it


Sinisa Andelkovic(Getty Images)
Giorgio Elia

29/04/2014 10:21

MERCATO PALERMO ESCLUSIVO AGENTE ANDELKOVIC BACINOVIC STRUNA / PALERMO - "Penso che quella di quest'anno sia la migliore stagione da quando Andelkovic è arrivato in Italia. Il ragazzo è felice e sarebbe pronto a rimanere a Palermo a vita, con il patron Zamparini che mi ha già espresso la sua volontà di prolungare il contratto di un altro anno. Sinisa sarà protagonista anche la prossima stagione in serie A con i colori rosanero". Analisi chiara e precisa da parte di Amir Ruznic agente del difensore sloveno del Palermo Sinisa Andelkovic in esclusiva ai microfoni di Calciomercato.it.

Una stagione importante per il giocatore, con la prima parentesi con la maglia del Palermo ormai alle spalle  "In estate avevo parlato con il ragazzo e avevo percepito quanto gli bruciassero quei sei mesi passati in rosanero al suo approdo in Italia, quando era stato bersagliato dalle critiche e considerato inadatto alla serie A. La stagione in prestito al Modena ha segnato la svolta, garantendogli un certo tipo di crescita grazie agli insegnamenti di Novellino. Opera completata dal grande lavoro di Iachini, per una conferma meritata da parte di un ragazzo che ha nell'umiltà e nell'applicazione doti indiscusse".

L'esclusione con Gattuso e l'episodio con la Reggina non gli hanno fatto perdere la concentrazione   "Andelkovic ha un carattere di ferro e l'ha mostrato anche in occasione dell'esclusione ingiusta da parte di Gattuso. Dopo esser stato tagliato fuori non ha detto una parola, rimboccandosi le maniche e lavorando ancora più sodo. In tal modo si è fatto trovare pronto all'arrivo di Iachini. La squalifica dopo Reggio poi tolta sicuramente lo aveva fatto arrabbiare, considerato che in passato non si era tenuto lo stesso metro per episodi simili".

Bacinovic finito fuori lista dopo il mercato di gennaio. Al capolinea la sua storia con il Palermo?                            "Il ragazzo senza dubbio non sta vivendo bene questa situazione. A gennaio erano stati fatti dei tentativi per trovare una sistemazione che potesse star bene al giocatore e al club, considerato che ormai le porte al Palermo per lui si erano chiuse, ma nessuna delle possibilità si è poi concretizzata. Adesso si lavorerà per il prossimo mercato e senza dubbio il futuro di Bacinovic e Struna sarà lontano da Palermo".




Commenta con Facebook