• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > News > 'ITALIANS' - Le pagelle degli 'Italiani' all'estero: doppietta per Zarate. Boate

'ITALIANS' - Le pagelle degli 'Italiani' all'estero: doppietta per Zarate. Boateng stecca

I voti dei principali ex giocatori del nostro campionato, che hanno salutato l'Italia nell'ultima sessione di mercato


(Getty Images)
Hervé Sacchi

28/04/2014 13:01

ITALIANS VOTI PAGELLE ITALIANI ESTERO EX GIOCATORI SERIE A / ROMA - Gioie e dolori per gli 'Italians' che in questa settimana, molto più movimentata della scorsa, hanno lasciato più o meno il segno. Segnaliamo subito le reti di Cavani, autore comunque di una prestazione ai limiti della sufficienza, Tallo e del 'Papu' Gomez. Importantissima è anche la doppietta di Mauro Zarate, che ha aperto la sua giornata con una spettacolare rovesciata. Da sottolineare anche i bei voti a Marcos Alonso e Bojan Jokic. Non si salvano dall'insufficienza due titolari in Bundesliga, ovvero KP Boateng e Luca Caldirola.

EDINSON CAVANI (Paris Saint-Germain): 6 - Segna il suo sedicesimo gol in campionato contro il Sochaux. Il suo gol avrebbe potuto scatenare la festa per la conquista del titolo, ma un'autorete di Thiago Silva ha rinviato tutto. Resta complessivamente scarso il bottino dell'uruguaiano che, a parte il gol, si è messo in luce in rarissimi casi. La sufficienza è davvero rosicata.

MARQUINHOS (Paris Saint-Germain) - In panchina.

SERGIO ROMERO (AS Monaco) - In panchina.

GADJI TALLO (Ajaccio): 6,5 - Sconfitta larga per l'Ajaccio che, tuttavia, ha il merito di rimanere in partita per lunghi tratti, grazie anche alla sesta rete in campionato del giocatore di proprietà della Roma. Come più volte affermato, resta l'unica magra soddisfazione di una squadra che, l'anno prossimo, ripartirà dalla Ligue 2.

M'BAYE NIANG (Montpellier) 6 - Partita sufficiente per l'attaccante di proprietà rossonera che, con la sua squadra, riesce a ottenere tre punti nel finale di gara che di fatto permettono al Montpellier di essere salvo.

STEFAN JOVETIC (Manchester City): s.v. - Solo 12' per lui.

ERIK LAMELA (Tottenham) - Non convocato.

EMANUELE GIACCHERINI (Sunderland): 6,5 - Entra al minuto 73' e segna il suo quarto gol stagionale dopo tre minuti. Piccola soddisfazione in una stagione, a livello personale, da dimenticare per lo scarso impiego.

ANDREA DOSSENA (Sunderland) - Non convocato.

MARCOS ALONSO
(Sunderland): 7 - Partita di grande sostanza per l'esterno che, in viola, ha trovato poco spazio. Uno dei migliori in campo nella vittoria per 4-0 contro il Cardiff.

MATHIEU FLAMINI (Arsenal) - In campo questa sera contro il Newcastle.

NICKLAS BENDTNER (Arsenal) - In campo questa sera contro il Newcastle.

MARCO BORRIELLO (West Ham) - Non convocato.

ANTONIO NOCERINO
(West Ham): s.v. - In panchina.

PABLO ARMERO (West Ham) - In panchina.

LIBOR KOZAK (Aston Villa) - Infortunato.

MAARTEN STEKELENBURG (Fulham) - In panchina.

BOJAN JOKIC
(Villarreal): 7 - Gran prestazione per l'ex Chievo che da titolare contro il Barcellona si mette in mostra con un abile copertura lungo il suo settore di competenza. Sia Sanchez che Pedro non riescono mai a sfondare dalla sua fascia.

HARIS SEFEROVIC (Real Sociedad): 5,5 - Entra al minuto 58'. La sua squadra vince ma l'ex viola garantisce un minimo contributo alla causa. Ci si sarebbe aspettato di più.

FAUSTO ROSSI (Valladolid) - In campo questa sera contro il Celta Vigo.

OLEKSANDR IAKOVENKO (Malaga): 6 - Entra al minuto 58'. Porta maggiore dinamismo nella manovra del Malaga ma non riesce a cambiare le sorti di un match, perso per 1-0 in casa del Getafe.

MOUNIR EL HAMDAOUI (Malaga) - Non convocato.

EDU VARGAS (Valencia): 5,5 - Viene inserito all'inizio del secondo tempo per aggiungere peso offensivo alla manovra di un Valencia sotto di una rete. L'Atletico Madrid, tuttavia, esce dal Mestalla coi tre punti.

SAMUELE LONGO (Rayo Vallecano) - In panchina.

ANTONIO ADAN (Betis Siviglia): 6 - Non può far nulla sul rigore di Vela, unica rete del match. Per il resto, tiene in gara i suoi fino alla fine.

KEVIN PRINCE BOATENG (Schalke 04): 5 - Il suo Schalke non approfitta del pareggio del Bayer ed esce sconfitto in casa contro il Borussia Moenchengladbach. L'ex rossonero non sfoggia la sua migliore prestazione, prolungando il periodo non positivo.

LUCA CALDIROLA
(Werder Brema): 5 - Fatica molto, come un po' tutta la difesa contro l'attacco del Bayern guidato dall'ex di giornata, Claudio Pizarro. Peccato per il doppio vantaggio, annullato dalla rimonta dei bavaresi.

GIULIO DONATI (Bayer Leverkusen) - Non convocato.

OUASIM BOUY (Amburgo) - In panchina.

SEBASTIEN FREY (Bursaspor) - Non convocato.

BOJAN KRKIC (Ajax): 6 - Entra al minuto 66'. Non ha grosse occasioni, ma partecipa alla festa per il titolo, ottenuto con un turno di anticipo nonostante un timido pareggio per 1-1 contro l'Heracles.

SIMON POULSEN (AZ Alkmaar): 5,5 - Un po' meno sicuro del solito in fase difensiva. 

ALEJANDRO GOMEZ (Metalist Kharkiv): 7,5 - Trova la sua seconda rete in campionato, contribuendo alla vittoria nell'importante match disputato contro il Dnipro, secondo in classifica. L'argentino dà continuità alle recenti positive prove, lasciandosi alle spalle un'abulica prima parte di stagione.

ANDREAS GRANQVIST (Krasnodar) - Non convocato.

FEDERICO PIOVACCARI (Steaua Bucarest) - In campo stasera contro il Brasov.

THIAGO RIBEIRO (Santos): 5,5 - La sua squadra continua a creare troppo poco. L'ex cagliaritano non ha grosse occasioni per far male.

ALVARO PEREIRA (San Paolo): 6 - Ottiene una sufficienza, senza lode né infamia come si dice in questi casi. Il San Paolo esce solo con un pareggio nel match di campionato contro il Cruzeiro.

MAURO ZARATE (Velez): 8 - Firma una doppietta contro il Rosario Central. Da riguardare più volte è la pregevole rovesciata che, al primo minuto, permette al Velez di aprire, in grande stile, le marcature. Dopo venti minuti mette in cassaforte il risultato con un destro basso che si va a infilare nell'angolino. E' un giocatore ritrovato, che potrebbe aspirare a un ritorno in Europa nel corso della prossima estate.

JAIME VALDES (Colo Colo): 6,5 - In una partita da incorniciare per l'attaccante Esteban Paredes, capace di segnare cinque reti al Nublense. Positiva anche la prova di Valdes, più in fase di appoggio che di copertura.

GUSTAVO MUNUA (Nacional Montevideo): 5 - Un portiere che subisce cinque gol difficilmente riesce a salvarsi. Ha parziali responsabilità solo sul terzo e sul quinto gol del Penarol. Di fatto, anche lui contribuisce alla debacle nel Superclasico.
 
MICHAEL BRADLEY (Toronto FC) - Non impegnato in partite ufficiali.

NICOLAS ANELKA (svincolato)




Commenta con Facebook