• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Michele Paramatti su Juventus-Bologna

Michele Paramatti su Juventus-Bologna

Calciomercato.it ha contattato in esclusiva l'ex calciatore


Domani c'e' Juventus-Bologna (Getty Images)
Stefano D'Alessio (Twitter: @SDAlessio)

18/04/2014 17:00

SERIE A JUVENTUS BOLOGNA ESCLUSIVO PARAMATTI / ROMA - Il programma della 34a giornata di Serie A vede affrontarsi a Torino la capolista Juventus e il Bologna di Ballardini, in piena zona retrocessione. Per analizzare la partita (e non solo), Calciomercato.it ha contattato in esclusiva il 'doppio ex' Michele Paramatti.

LA PARTITA - "Il match dello 'Juventus Stadium' - ha esordito Paramatti in esclusiva a Calciomercato.it - si presenta abbastanza complicato per il Bologna, che si trova ad affrontare una Juve ormai lanciata verso lo Scudetto. Gli ospiti, però, hanno il dovere di provare a fare risultato perché c'è assolutamente bisogno di punti, anche quelli più inaspettati. Dall'altra parte, Antonio Conte sa come mantenere alta la concentrazione dei suoi giocatori ed è consapevole che disperdere un vantaggio così importante sulla Roma sarebbe un 'delitto'. Per quanto mi riguarda, ritengo che il discorso Scudetto sia chiuso già da qualche mese, ma nella Capitale fanno bene a sperare finché la matematica non li condanna definitivamente".

SCUDETTO+EUROPA LEAGUE - "La Juventus ha dimostrato la giusta maturità per potersela giocare contro chiunque in Europa. In Champions League, la squadra di Conte è stata eliminata solo negli ultimi minuti e nelle condizioni climatiche che tutti conosciamo. In Europa League. una volta superato lo scoglio Benfica, la Juve avrà il fattore campo determinante in finale. Quest'anno - ha proseguito l'ex calciatore ai nostri microfoni - i bianconeri possono tornare a vincere in Europa".

LOTTA SALVEZZA - "Fino agli ultimi minuti dell'ultima giornata di campionato - ha aggiunto Paramatti - sarà lotta dura tra i vari club alla ricerca della salvezza. Il Bologna non ha un calendario favorevole e dovrà essere brava a raccimolare punti anche nelle partite in cui non partirà coi favori del pronostico, a cominciare da domani a Torino. Io sono ottimista. Bisogna crederci fino in fondo, i rossoblu hanno un piccolo margine di vantaggio da gestire e una rosa non certo da buttare. Il rientro di Konè dà qualcosa in più dal punto di vista dell'imprevidibilità in attacco. Anche Lazaros è in grado di trovare la giocata determinante nel corso della partita. In assenza di un bomber dai gol 'pesanti', serviranno anche le reti dei difensori come quella di Mantovani nell'ultima giornata.

CESSIONE DIAMANTI E FRATTURA TIFOSI-PROPRIETA' - "La cessione di Diamanti è stato un sacrificio doloroso considerando la caratura del giocatore, ma anche un atto necessario per concludere la stagione. Si rischiava di saltare in aria prima del tempo. Nonostante la delusione dei tifosi sia assolutamente comprensibile - ha concluso Paramatti a Calciomercato.it - non mi sento di biasimare il presidente".




Commenta con Facebook