• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI SASSUOLO-SAMPDORIA

PAGELLE E TABELLINO DI SASSUOLO-SAMPDORIA

Sansone: pronti, partenza, gol! Agli emiliani manca lo spunto di Berardi


Okaka decisivo (Getty Images)
Omar Parretti

27/03/2014 00:36

PAGELLE E TABELLINO SASSUOLO-SAMPDORIA/ REGGIO NELL'EMILIA – La Sampdoria vince di misura sul campo del Sassuolo. Apre a tempo di record Sansone dopo appena 18 secondi, Longhi segna il primo gol in Serie A: la decide Okaka nel secondo tempo. Pegolo prima sbaglia poi fa grandi parate, delude Berardi.

 

SASSUOLO

Pegolo 6,5 – Errore evidente sull'1-0 fulmineo di Sansone dove non riesce a respingere un tiro che non pare proibitivo. Quando si scalda diventa decisivo con almeno tre interventi difficili. Ampiamente sufficiente.

Gazzola 5 – Partita decisamente anonima in fase di spinta. Anche lui è preso alla sprovvista sul vantaggio della Samp.

Cannavaro 6 – Non demerita fino a che rimane in campo. Costretto ad essere sostituito per un problema al ginocchio. Dal 40' Mendes 6 – Prova sufficiente. Non commette errori particolari.

Ariaudo 5,5 – Si fa saltare con troppa facilità da Sansone sul gol che apre apre il match, anche se non è semplice essere reattivi dopo nemmeno venti secondi.

Longhi 6,5 – Sbaglia qualche appoggio semplice nei primi minuti, poi inizia a spingere assiduamente sulla sinistra e arriva al primo gol in Serie A. Positivo.

Chibsah 6 – Dona forza fisica e dinamismo alla mediana del Sassuolo. Esce dal campo quando Di Francesco ridisegna la squadra per l'assalto finale. Dal 72' Sanabria 5,5 – Si mette in mostra solamente con una conclusione che non trova fortuna.

Magnanelli 5,5 – Tanta quantità a centrocampo e il solito lavoro sporco ben svolto. Sempre prezioso per spezzare la manovra avversaria, tuttavia non è preciso a livello di regia.

Missiroli 6 – Non si arrende mai e cerca sempre lo spunto giusto, non sempre lo trova ma è tra i più propositivi.

Berardi 5 – Il gioco del Sassuolo deve necessariamente passare per i piedi di questo calciatore, non è però in serata e finisce con il perdere molti palloni. La difesa della Samp lo prende in consegna e chiude le sue iniziative, anche in maniera ruvida.

Zaza 6 – Mette il fisico in campo per reggere i palloni che arrivano dal centrocampo. Non sfrutta alcune occasioni, ma il sacrificio di certo non manca.

Floccari 6 – Prova molto generosa in un ruolo che non è il suo. Finché è in campo lavora e corre per i compagni. Dal 55' Masucci 5,5 – Non dà il contributo necessario alla ricerca del secondo gol.

All. Di Francesco 5 – Il Sassuolo riesce a creare alcuni pericoli alla Samp, ma manca di continuità e non dà mai la svolta giusta al match. I cambi non producono miglioramenti e gli avversari mettono a segno il raddoppio.


SAMPDORIA

Da Costa 6 – Non deve compiere parate spettacolari come contro l'Hellas, ma è efficace e pronto quando viene chiamato in causa.

De Silvestri 6,5 – La gamba per spingere c'è come sempre anche se non è precisissimo una volta arrivato al cross. La fase difensiva è positiva.

Mustafi 6 – Si fa valere al centro della difesa e sventaglia numerosi potenziali pericoli. Ordinato.

Costa 6 – Attento a scegliere i tempi degli interventi e aiutato dalla buona serata di tutto il reparto arretrato. Dal 82' Gastaldello s.v.

Regini 5,5 – Gioca una partita molto ordinata in fase di ripiegamento. Mette in pericolo il vantaggio della propria squadra facendosi espellere nel finale, e rovinando una prova discreta.

Bjarnason 6,5 – Lancia Sansone per la rete che apre la partita. Nel secondo tempo Pegolo si supera su una sua conclusione a colpo sicuro. Amministra il centrocampo e svolge bene il palleggio richiesto da Mihajlovic mostrando una delle sue migliori apparizioni stagionali.

Obiang 6 – Commette tanti falli ma ciò è sintomo di un grande agonismo e attaccamento alla causa blucerchiata.

Renan 6 – Prende il palo su punizione calciando il pallone con grande forza. Non brilla particolarmente ma è sufficiente.

Wszolek 5 – Prestazione negativa per il polacco che fatica soprattutto a trovare la propria giusta collocazione nello scacchiere blucerchiato. Deve essere inquadrato tatticamente. Dal 58' Eder 6,5 – Fortemente positivo il suo ingresso nella partita riuscendo a dare maggior imprevedibilità all'attacco. Fantastica l'imbeccata per il gol di Okaka.

Okaka 7 – Tante occasione trovate ma non sfruttate nella prima frazione, su di lui è anche bravo Pegolo. Pregevole la sua rovesciata di poco fuori allo scadere della prima frazione. Nel secondo tempo segna il gol dell'1-2 scavalcando con un tocco sotto l'estremo difensore avversario, e portando alla vittoria i suoi.

Sansone 6,5 – In gol dopo appena 18 secondi, sfrutta al meglio l'indecisione della difesa del Sassuolo e lo aiuta Pegolo con un intervento non perfetto. Dal 68' Gabbiadini 6 – Mihajlovic ha bisogno del suo fisico e della sua corsa per le ripartenze sugli assalti finali degli avversari. Svolge bene questo compito.

All. Mihajlovic 6,5 – La Samp cerca sempre il palleggio e le combinazioni tra attacco e centrocampo, in difesa c'è sempre ordine e precisone. Gestisce bene la partita riuscendo a portarla a casa nella seconda frazione. Aveva preso una squadra in enorme difficoltà e l'ha resa solida e quadrata.


Arbitro: Irrati 5,5 – Il gol di Longhi è in fuorigioco, seppur di pochi centimetri. Il doppio cartellino giallo a Regini ci può stare. Per il resto arbitra bene una partita potenzialmente complicata a livello di falli.

 

TABELLINO

SASSUOLO-SAMPDORIA  1-2

Sassuolo (4-3-3): Pegolo; Gazzola, Cannavaro (Dal 40' Mendes), Ariaudo, Longhi; Chibsah (Dal 72' Sanabria), Magnanelli, Missiroli; Berardi, Zaza, Floccari (Dal 55' Masucci). All. Di Francesco

Sampdoria (4-3-3):
Da Costa; De Silvestri, Mustafi, Costa (Dall' 82' Gastaldello), Regini; Bjarnason, Obiang, Renan, Wszolek (Dal 58' Eder), Okaka, Sansone (Dal 68' Gabbiadini). All. Mihajlovic

Arbitro:
Irrati

Marcatori:
1' Sansone (Sam), 15' Longhi (Sas), 66' Okaka (Sam)

Ammoniti:
24' Cannavaro (Sas), 29'+87' Regini (Sam)

Espulsi:
87' Regini (Sam)




Commenta con Facebook