• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > News > Serie A, Nicchi: "Gli arbitri dirigono delle guerre. Moviola? Ci sono i regolamenti"

Serie A, Nicchi: "Gli arbitri dirigono delle guerre. Moviola? Ci sono i regolamenti"

Il presidente dell'Aia molto duro con l'atteggiamento dei calciatori in campo


Nicchi e Rizzoli (Getty Images)
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

17/03/2014 12:25

SERIE A NICCHI ARBITRI MOVIOLA / ROMA - "Gli arbitri dirigono delle guerre": Marcello Nicchi, presidente dell'Aia, è molto duro nei confronti dell'atteggiamento tenuto dai calciatori in Italia. Il numero uno degli arbitri italiani parla a 'Sky': "Soltanto in Serie A ci sono state 1467 ammonizioni e 97 calciatori espulsi: è un dato drammatico. Gli arbitri sono chiamati ogni domenica a dirigere delle guerre: ci sono calciatori che si fanno ammonire due volte in meno di un minuto e nessuna Lega, associazione o presidente che dice 'diamoci una calmata'". 

Nicchi poi torna a parlare della possibilità di introdurre la moviola in campo: "Non è che sono favorevole o contrario: ha riportato sensazioni e regolamenti in vigore in tutto il mondo. Gli arbitri non modificano le regole, le applicano: tocca all'International Board cambiare i regolamenti. Ora non parlerò più di moviola". 

LA MOVIOLA DI CM.IT: Regolare il gol di Osvaldo, Benalouane-Regini da prova tv




Commenta con Facebook