• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus-Fiorentina, Conte: "Lo scudetto? E' nostro a meta'". E sull'addio di

Juventus-Fiorentina, Conte: "Lo scudetto? E' nostro a meta'". E sull'addio di Vidal e Pogba...

L'allenatore bianconero ha parlato al termine della gara contro i viola


Conte (Getty Images)
Matteo Zappalà (@mattzappa88)

09/03/2014 16:01

JUVENTUS-FIORENTINA CONTE POGBA VIDAL SCUDETTO / TORINO - Intervistato da 'Sky' al termine della gara vinta contro la Fiorentina, l'allenatore della Juventus Antonio Conte ha parlato del rendimento dei suoi, dello scudetto e delle ultime vicende di mercato. Ecco le sue dichiarazioni.

FIORENTINA - "Sicuramente non era una partita facile. Il fatto di averla vinta è motivo di soddisfazione e di merito. Abbiamo fatto un ottimo primo tempo, abbiamo creato diverse occasioni da gol anche se ne abbiamo concretizzato soltanto uno. Nella ripresa credo ci sia stata un po' di stanchezza, considerando anche gli impegni delle nazionali. Siamo stati bravi a compattarci e a lasciare una sola occasione alla Fiorentina, per il resto credo che abbiamo retto abbastanza bene".

EUROPA LEAGUE - "Nuova sfida con la Fiorentina giovedì? Avremo diversi punti di riferimento, non credo sia più difficile affrontarla di nuovo, forse sarà più facile preparare la partita".

NAPOLI-ROMA - "Se guardo la partita non mangio (ride, ndr), quando vedo le avvesarie non riesco a mangiare o al massimo non digerisco. In ogni caso la guarderemo con serenità perché il nostro l'abbiamo fatto".

ATMOSFERA JUVENTUS STADIUM - "La consideriamo casa nostra, quindi sia io che i giocatori puntiamo sempre a comandare a casa nostra. Il primo anno siamo rimasti imbattuti, lo scorso anno abbiamo perso solo due volte e quest'anno siamo a buon punto".

SCUDETTO - "In che percentuale mi sento Campione d'Italia? Al 50%. Mancano ancora undici partite, abbiamo fatto 72 punti e stiamo viaggiando a ritmi straordinari, ma sappiamo che dietro stanno facendo molto bene. Non dobbiamo mollare per scoraggiare anche gli inseguitori".

MERCATO - "Vidal e Pogba via? Non devo dire niente ai tifosi, c'è una società che pensa a queste cose. Direi di pensare al presente che è molto importante e possiamo toglierci delle soddisfazioni".




Commenta con Facebook