• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > News > VIDEO - Milan-Juventus alla PlayStation: i gol di Tevez e Kaka'

VIDEO - Milan-Juventus alla PlayStation: i gol di Tevez e Kaka'

La squadra di Conte espugna 'San Siro' con una splendida doppietta dell'argentino


Tevez (Getty Images)
Martin Sartorio (twitter: @SartorioMartin)

01/03/2014 21:11

VIDEO MILAN JUVENTUS PLAYSTATION PES 14 GOL TEVEZ/ ROMA - Vittoria in rimonta per la Juventus. I bianconeri espugnano 'San Siro' grazie a Carlitos Tevez. L'argentino autore di una doppietta ha risposto al momentaneo vantaggio del Milan, firmato Kakà.

 

 

Parte bene la squadra di Antonio Conte. La 'Vecchia Signora' non sembra pagare la trasferta di Europa League, riuscendo ad imporre fin da subito il proprio gioco. I rossoneri sono costretti alla difensiva e dopo 20 minuti Abbiati è già chiamato al primo intervento degno di nota. Il numero 32 si oppone con i piedi ad un tiro ravvicinato di Llorente. I bianconeri continuano ad attaccare senza, però, rendersi altre volte pericolosi. Il primo tempo si chiude, così, sullo 0-0.

La ripresa si apre con il Milan che trova subito il vantaggio. Kakà dopo aver rubato il pallone a centrocampo a Pirlo, lancia sulla fascia Taarabt, che un delizioso esterno destro serve alla perfezione Pazzini. Il bomber azzurro colpisce bene il pallone, ma Buffon è bravo a respingere. Malauguratamente per i bianconeri la sfera termina sui piedi del numero 22 dei rossoneri, che insacca senza alcun problema. La Juventus reagisce subito alla rete incassata, attaccando a pieno organico. Lichtsteiner sulla destra è una vera spina sul fianco per il Milan. Emanuelson non riesce ad arginare lo svizzero, che si rende in più di un'occasione pericoloso con i suoi cross. Il gol del pari bianconero arriva proprio dalla parte del terzino olandese. A mettere in mezzo il crosso giusto per Tevez, però, è Marchisio. La Juventus trova, così, il gol con un preciso destro del centravanti.

Il Milan è sulle corde e l'ingresso in campo di Robinho per Poli non aiuta la manovra. La squadra di Conte continua ad attaccare a due minuti dal termine trova il vantaggio della clamorosa rimonta. Ad andare a segno è ancora una volta Tevez, vero trascinatore dei bianconeri. A disarmare la difesa del 'Diavolo' è un cross di Peluso: l'argentino, lasciato inspiegabilmente da solo nel cuore dell'area di rigore, batte Abbiati con un piatto di sinistro. Il match si chiude praticamente qui. La Juventus decide, infatti, di amministrare il vantaggio fino al fischio finale. Per Clarence Seedorf si tratta della seconda sconfitta in campionato, la quarta totale della sua gestione. Un brutto passo indietro per una squadra che fra poco più di 10 giorni dovrà cercare di vincere a Madrid contro l'Atletico. La Juventus, se ancora ce ne fosse bisogno, ha dimostrato di essere superiore e i 34 punti di differenza tra i due club non sono solo un caso.

Una simulazione di match, che chiaramente fa gioire i tifosi bianconeri e che lascia con l'amaro in bocca quelli del 'Diavolo'.

 

MILAN-JUVENTUS 1-2

50' Kakà, 66' e 88' Tevez

 

Milan (4-2-3-1): Abbiati; De Sciglio, Rami, Bonera, Emanuelson; De Jong, Montolivo; Taarabt, Poli, Kakà; Pazzini.

 

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Pogba, Pirlo, Marchisio, Peluso; Tevez, Llorente.




Commenta con Facebook