• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Parma > Luigi Apolloni su Parma-Fiorentina

Luigi Apolloni su Parma-Fiorentina

L'ex difensore ducale ai microfoni di Calciomercato.it ha parlato anche del suo futuro


Parma (Getty Images)
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

24/02/2014 17:05

PARMA FIORENTINA ESCLUSIVO APOLLONI MERCATO PRANDELLI / ROMA - Spettacolo assicurato: Luigi Apolloni non ha dubbi sul fatto che i tifosi presenti al 'Tardini' questa sera assisteranno a un bel match. L'ex difensore del Parma e della Nazionale, attualmente tecnico del ND Gorica, in esclusiva a Calciomercato.it parla così di Parma-Fiorentina: "Sicuramente sarà un bel match tra due squadre che stanno facendo bene. Sarà una partita spettacolare perché si affrontano due formazioni che amano giocare a calcio". 

PARMA - Se la Fiorentina non può essere considerata una sorpresa, il campionato del Parma ha destato molta curiosità: "Con l'innesto di Cassano ci si aspettava sicuramente una crescita - afferma Apolloni - anche se non a questo livello. Il merito è della programmazione fatta dalla società, dai dirigenti che hanno unito giovani e calciatori di esperienza creando il giusto mix". 

MERCATO PARMA - Il buon campionato dei ducali ha alimentato le voci di mercato: da Cassano a Donadoni passando per Parolo sono diversi i nomi che potrebbero lasciare Parma a fine stagione. Per Apolloni però non è il momento di pensare all'estate: "L'importante è provare ad arrivare in Europa. Il Parma con Ghirardi e Leonardi sta facendo un gran lavoro: ora si deve pensare all'Europa poi si penserà al mercato. Quello che succederà dopo sarà tutto di guadagnato: Donadoni, Parolo e gli altri devono avere in testa solo l'obiettivo Europa".

ND GORICA - Apolloni conclude parlando della sua esperienza in Slovenia al ND Gorica e del suo futuro: "Mi trovo bene, sto scoprendo una realtà diversa. Ho trovato calciatori validi che possono ambire anche a giocare in Italia. Sono squadre che ti danno l'opportunità di crescere e ci sono giovani interessanti. Futuro? Spero di far bene qui, mi piacerebbe allenare in Italia perché è il mio Paese, ma anche continuare all'estero non mi dispiacerebbe".




Commenta con Facebook