• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Lazio > Lazio, Lotito: "Tifosi? Chi mi contesta non passera' impunito. Con la Juve daremo il massim

Lazio, Lotito: "Tifosi? Chi mi contesta non passera' impunito. Con la Juve daremo il massimo"

Lunga intervista al presidente biancoceleste a poche ore dalla sfida con i bianconeri


Claudio Lotito (Getty Images)
Lorenzo Polimanti

25/01/2014 12:00

LAZIO LOTITO TIFOSI JUVENTUS / ROMA - Vulcanico, come sempre, e senza peli sulla lingua. Il presidente della Lazio si concede ai microfoni di 'Tuttosport' e, ovviamente, si sofferma in particolar modo sul big match di questa sera con la Juventus: "I tifosi dicono di favorire la Juventus per non far risalire la Roma? L'input presidenziale è di far vedere sul campo il nostro valore. E' una situazione delicata la nostra dal punto di vista delle assenze, ma mi auguro che il gruppo si dimostri determinato".

TIFOSI - "Contestazioni? Quello che fanno nei miei confronti non passerà impunito. Verranno combattuti in tutte le sedi e con tutte le norme. La gente deve capire che il calcio è divertimento, non odio né violenza. Bisogna andare allo stadio per vivere una bella giornata. Sono cambiate molte cose da quando sono qua e confido che questa mentalità si sviluppi. Anche la Juventus ha una tifoseria che crea problemi. La tolleranza zero non basta".

AGNELLI - "Ci sono state delle contrapposizioni su alcuni temi, ma il buonsenso può aiutare a convergere su alcuni punti. Gli ho fatto capire che non ci devono essere vincitori e sconfitti, ma che se vince il sistema vinciamo tutti. Ho sollecitato un sistema di equilibrio e ho trovato risposta in Agnelli. Abbiamo un buon dialogo".

VUCINIC-GUARIN - "Non conosco i termini in maniera diretta, per cui non mi esprimo. Parlare per esperienza? Lasciamo stare l'esperienza. Ad un mio collega che mi diceva che non ne avevo, il primo giorno in Lega, gli risposi che è un rapporto tra persona e tempo: tu ci metti 10 anni a capire una cosa, io un minuto".

MERCATO - "Vedremo l'incontro poi chissà... Il nostro obiettivo è di rafforzare la rosa".

SCUDETTO - "Non mi lancio in un pronostico, auguro solo a ciascuna contendente di ottenere il meglio".




Commenta con Facebook