• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Mercato Juventus, Capello: "Conte puo' voler andare via. La Roma..."

Mercato Juventus, Capello: "Conte puo' voler andare via. La Roma..."

L'allenatore ha parlato di due delle squadre a cui e' piu' legato in carriera



19/01/2014 20:39

CALCIOMERCATO JUVE CAPELLO CONTE ROMA SCUDETTO / ROMA - Interessanti dichiarazioni di mercato e di lotta Scudetto, quelle rilasciate da Fabio Capello a 'Fox Sports'. A cominciare dal confronto diretto Roma-Juventus, due sue ex squadre, in Coppa Italia: "Vedo una gara equilibrata in Coppa Italia. Dopo la partita in Serie A i giallorossi potrebbero aver capito i pochi punti deboli dei bianconeri. Anche perché in quei casi hanno Buffon che risolve..."

POGBA - "Difficile trattenere i giocatori davanti a offerte stratosferiche: pensate a Bale, pagato 100 milioni, col Manchester United disposto a sborsarne 120. Pogba è molto importante e sarà difficile trattenerlo. In questi casi molto dipende dall'offerta, ma anche dall'agente e dal giocatore stesso".

CONTE - "E' uno dei migliori allenatori al mondo e può avere ambizioni, voglie di andare a confrontarsi con altre realtà. Sono esperienze che fanno maturare molto e arricchiscono".

QUALE ROMA? - "Io avevo una grande squadra costruita in due anni, rapidamente. Il primo anno mi proposero di vendere alcuni giocatori e io fermai il mercato, dicendo che non avremmo trovato altri calciatori così bravi. Dopo aver fatto la prima bozza di squadra l'anno dopo acquistammo Batistuta e fu determinante per lo Scudetto. Questa Roma è stata costruita molto bene, ma contrariamente a quanto successo a me è stato venduto qualche talento, come Lamela. Comunque credo che gli acquisti che stanno facendo siano ottimi e che la squadra sia più che mai competitiva, e soprattutto solida in difesa, cosa che non era stata negli anni precedenti".

SCUDETTO - "Otto punti son tanti... La Juve è abituata a rimanere davanti. La Roma è la favorita ad inseguire perché non ha le Coppe europee, ma la mentalità bianconera dice di non mollare".

VUCINIC-ARSENAL - "Sarebbe l'ideale per i 'Gunners', ed è stato importante per la Juve. Bisognerà valutare il bilancio e la salute del giocatore".

M.T.

 




Commenta con Facebook