• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Inter, Mazzarri: "Niente alibi ai giocatori. Non ho ancora pensato al mio ritorno a Napoli"

Inter, Mazzarri: "Niente alibi ai giocatori. Non ho ancora pensato al mio ritorno a Napoli"

Il tecnino analizza le ultime uscite deludenti dei nerazzurri


Walter Mazzarri (Getty Images)
Silvio Frantellizzi (Twitter: @SilFrantellizzi)

10/12/2013 22:21

INTER MAZZARRI NAPOLI/ ROMA - E' tornata la 'pareggite' in casa Inter, la sindrome da segno 'x' che i nerazzurri conobbero bene durante le prime due stagioni di Roberto Mancini. Quest'anno però, in panchina c'è Walter Mazzarri, tecnico che non cerca alibi nemmeno di fronte al cambio di società epocale che ha riguardato la 'Beneamata'.

CAMBIO AL VERTICE - "Se il cambio di società ha influenzato negativamente i giocatori? Il presidente Moratti, dall'alto della sua esperienza, sicuramente puà aver colto dei segnali in questo senso, ma io non voglio dare alibi ai miei ragazzi".

'PAREGGITE' - "Domenica contro il Parma abbiamo fatto ottime cose insieme ad altre meno buone. Stiamo lavorando per capire i nostri errori. Purtroppo contro il Parma ci è scappato il risultato pieno, quello che più ci interessava".

NAPOLI - "Non penso al Napoli, ora sono concentrato solo per preparare la mia squadra come faccio da tanti anni. In questo momento sono l'allenatore dell'Inter, non ho ancora pensato al match contro il Napoli, sicuramente proverò qualcosa quando salirò le scale del 'San Paolo' che portano al campo. Quattro anni vissuti insieme non si dimenticano".

 




Commenta con Facebook