• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI BOLOGNA-JUVENTUS

PAGELLE E TABELLINO DI BOLOGNA-JUVENTUS

Prima Vidal e poi Chiellini regalano tre punti d'oro alla Juventus


Bologna-Juventus (Getty Images)
Simone Davide

07/12/2013 00:18

PAGELLE TABELLINO BOLOGNA JUVENTUS / BOLOGNA - Con i tre punti conquistati questa sera, sono ben sette, le vittorie consecutive in campionato per i ragazzi di Conte che provano la mini-fuga ai danni della Roma. Ritorna in campo Vucinic, ma non incide anzi è il peggiore tra le fila dei bianconeri, al contrario di Vidal, Marchisio e Chiellini. Per i ragazzi di Pioli, da segnalare è la prestazione di capitan Diamanti che ha provato in tutti i modi a rendersi pericoloso dalle parti di Buffon.

 

BOLOGNA

Curci 6,5 – Grande serata per il portiere rossoblù che, sul gol subito non poteva farci davvero nulla poiché arrivato da distanza ravvicinata, ma ha risposto sempre bene alle offensive avversarie; da segnalare le sue ottime risposte alle conclusioni di Llorente.

Antonsson 6 – Buona l’intesa con i compagni di reparto, intercettando diversi cross degli esterni bianconeri.

Garics 5,5 – Chiude in ritardo, su Peluso in occasione del gol, ma per il resto disputa una buona gara mantenendo però troppo spesso la posizione. Dal 64’ Cristaldo  6 – Ottimo il suo approccio alla gara, appena entrato si trova sui piedi il pallone del possibile pareggio.

Natali 6,5 – Se il Bologna non ha subito un passivo peggiore, è grazie anche alla prestazione dell’ex Fiorentina, spesso ultimo baluardo della difesa rossoblù.

Mantovani 5,5 – Gara ordinata dove non si è fatto mancare neanche le sovrapposizioni offensive; lento però, in chiusura sul primo gol bianconero.

Perez 5 – Non fa filtro in mezzo al campo e con la palla al piede è lento e macchinoso. Pioli se ne accorge e già dalla ripresa provvede al cambio. Dal 46’ Laxalt 5,5 – Fa qualcosa in più rispetto al compagno sostituito, ma niente di eccezionale.

Krhin 5,5 – Manca totalmente la sua presenza in mezzo al campo, i centrocampisti bianconeri fanno il bello e il cattivo tempo palla al piede, ma lui è arriva sempre dopo.

Morleo 6 – Corre avanti e indietro, senza risparmiarsi, sulla sinistra, proponendosi diverse volte in appoggio all’attacco rossoblù.

Kone 5,5 – Non incide sulla gara come dovrebbe e come si sarebbero aspettati i compagni di reparto, troppo spesso è mancata la sua presenza alla manovra offensiva.

Diamanti 7 – Con il suo sinistro è sempre pericoloso, ovunque si trovi; tiro da fermo o dalla distanza di prima intenzione, non fa differenza per il capitano del Bologna che ha messo in seria difficoltà la retroguardia rossoblù. Un’ottima gara, provando non solo la soluzione personale, ma anche il passaggio decisivo per i suoi compagni di reparto.

Bianchi 6 – Corre e lotta contro i tre pilastri della difesa bianconera ma non è vita facile per lui, non al meglio da un punto di vista della condizione fisica. Dal 88’ Alibec s.v.

All. Poli 6,5 – Dopo la sconfitta in Coppa Italia contro il Siena, questa sera non ci si aspettava di certo di fare il colpo grosso, ma comunque di metter in scena una prestazione di livello e cosi è stato.

 

JUVENTUS

Buffon 6,5 – Continua l’imbattibilità del Gigi Nazionale, che risponde sempre bene ai missili di Diamanti, trasmettendo la fiducia giusta alla sua retroguardia, che solo un portiere come lui riesce a fare.

Barzagli 6,5 – Perfetta la fase difensiva, ancora meglio quella d’impostazione dove spesso esce palla al piede dalla difesa, proponendo l’azione offensiva.

Ogbonna 6,5 – Sostituisce egregiamente Bonucci, non andando mai in difficoltà nei disimpegni, e proprio come Barzagli riesce a verticalizzare spesso verso gli attaccanti.

Chiellini 6,5 – Una garanzia difensiva e un gol da attaccante vero, che mette il sigillo finale alla gara, garantendo la tranquillità giusta ai suoi, per portare a casa i tre punti.

Isla 6 – Buona la spinta offensiva, tenendo sempre un occhio alla difesa e gestendo nel migliore dei modi il giro palla.

Pogba 6,5 – Ha preso le chiavi del centrocampo, diventato il regista a tutti gli effetti con l’assenza di Pirlo; non spreca mai un pallone, riuscendo a trovare sempre lo spazio per il passaggio.

Vidal 7,5 – Il solito Vidal, un tesoro inestimabile per la Juventus. Ha recuperato diversi palloni in mezzo al campo, spaziando da destra a sinistra senza nessun problema, e capitalizzando al massimo la prima occasione utile capitatagli sui piedi.

Marchisio 6,5 – Corre moltissimo in mezzo al campo, trovando sempre il corridoio per infilarsi tra le maglie della difesa rossoblù.

Peluso 6 – Buona la sua prestazione, ottimo il pallone gestito e poi crossato verso Vidal, che ha poi, concretizzato in gol. Dal 65’ Asamoah 6 – Entra per amministrare il gioco e ci riesce al meglio.

Vucinic 5,5 – Si muove poco lì davanti, non trovando la posizione giusta tra le maglie della difesa bolognese, certamente se c’è qualcuno che oggi non arriva alla sufficienza, è lui. Sostituito dal mister anzitempo per una botta rimediata al ginocchio. Dal 38’ Llorente 6,5 – E’ in una condizione di forma strepitosa, oggi ha disputato la gara in appoggio ai compagni giocando spalle alla porta, ma sfiorando in diverse occasioni il gol.

Quagliarella 6 – Spazia su tutto il versante offensivo, salendo fino a metà campo per prender palla; pecca, in qualche occasione di egoismo, optando per la soluzione personale quando il suggerimento verso i compagni sarebbe stato più opportuno. Dal 70’ Tevez 6 – Pochi i lampi dell’attaccante argentino, ha pensato bene di risparmiarsi, in vista della gara di Champions.

All.Conte 7 – Impostazione di gioco affidata ai difensori, con un centrocampo, la vera chiave di questa Juventus, di quantità e qualità, ha fatto del giro palla l’arma vincente per scardinare la difesa del Bologna.

 

Arbitro: Mazzoleni 6 – E’ sempre molto attento e vicino all’azione di gioco; probabilmente però la distribuzione dei cartellini gialli è da rivedere.

 

TABELLINO

BOLOGNA – JUVENTUS 0 – 2

BOLOGNA (3-4-2-1): Curci; Antonsson, Natali, Mantovani; Garics (64’ Cristaldo), Perez (46’ Laxalt), Krhin Morleo; Kone, Diamanti; Bianchi. All. Pioli

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Barzagli, Ogbonna, Chiellini; Isla, Pogba, Vidal, Marchisio, Peluso (65’ Asamoah); Quaglirella (70’ Tevez), Vucinic (38’ Llorente). All. Conte

ARBITRO: Mazzoleni

MARCATORI: 13’ Vidal (J);  89’ Chiellini (J).

AMMONITI: 23’ Peluso (J); 32’ Mantovani (B); 40’ Isla (J); 44’ Chiellini (J); 82’ Marchisio (J).




Commenta con Facebook