• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Inter-Sampdoria, Mazzarri: "La peggior partita, serve un'altra mentalita'. Peccato per

Inter-Sampdoria, Mazzarri: "La peggior partita, serve un'altra mentalita'. Peccato per Thohir"

L'allenatore nerazzurro ovviamente contrariato dopo l'1-1 casalingo contro l'undici di Mihajlovic


Walter Mazzarri (Getty Images)
Giorgio Musso (Twitter: @GiokerMusso)

01/12/2013 18:27

INTER SAMPDORIA MAZZARRI / MILANO - Il sinistro di Renan beffa l'Inter e Thohir, per la prima volta in tribuna a 'San Siro' da nuovo presidente del club nerazzurro. Walter Mazzarri storce ovviamente il naso dopo il mezzo passo falso della propria squadra al cospetto della Sampdoria dell'ex Mihajovic: "Dico la verità, per come la vedo io, oggi è stata la peggior partita stagionale da quanto sono sulla panchina dell'Inter - ha dichiarato il trainer di casa a 'Sky Sport' - Dopo l'1-1 ci siamo abbassati troppo, in tanti erano sottotono oggi. Nelle altre gare avevamo fatto la partita, schiacciato l'avversario. La Sampdoria ha meritato il pareggio, era ben organizzata, ha giocato una grande partita. Dovevamo chiudere prima la gara, segnare il secondo gol: siamo mancati in cinismo, cattiveria ed esperienza. E poi, non ho visto neanche la stessa intensità delle altre occasioni. Se vogliamo tornare a vincere, come in passato, ci vuole un'altra mentalità: serve più attenzione. Se qualcuno vuole restare, o giocare titolare nell'Inter, deve dare qualcosa in più. Ho visto un'attenzione e una concentrazione diversa. Thohir? Dispiace non avergli regalato la prima vittoria, peccato, sarebbe stato bello - ha aggiunto Mazzarri - Ma questo pareggio ci penalizza anche in classifica, abbiamo perso altri due punti. Mercato? La nuova proprietà sa cosa fare. E' ovvio che per migliorare e puntare sempre più in alto ci vorranno degli investimenti".

 

 

 




Commenta con Facebook