• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Italia > Italia-Germania, Prandelli: "Ecco l'undici iniziale. Balotelli? Mai visto cosi' bene&qu

Italia-Germania, Prandelli: "Ecco l'undici iniziale. Balotelli? Mai visto cosi' bene"

Il commissario tecnico azzurro ha parlato alla vigilia del match amichevole


Cesare Prandelli (Getty Images)
Stefano D'Alessio (@SDAlessio)

14/11/2013 19:22

ITALIA GERMANIA CONFERENZA STAMPA PRANDELLI / MILANO - Cesare Prandelli ha incontrato i giornalisti in sala stampa alla vigilia della partita amichevole tra Italia e Germania.

FORMAZIONE - "Domani giocheremo con Buffon, Abate, Criscito, Barzagli, Bonucci, Pirlo, Marchisio, Thiago Motta, Montolivo, Balotelli, Osvaldo".

GERARCHIE PORTIERI - "Non ci sono al momento gerarchie per il secondo e il terzo portiere. Lunedì giocherà Sirigu".

ULTIMA VITTORIA GERMANIA - "Non me lo ricordo, a massimo possiamo fare gli scongiuri. Sarebbe bello portare avanti questa striscia positiva, ma loro faranno di tutto per vincere. Sono convinto che assisteremo a una bella partita".

RANOCCHIA - "Nonostante il cambio di modulo, ha iniziato la stagione bene. Ha ancora ampi margini di miglioramento e può crescere sotto la guida di Mazzarri".

BALOTELLI - "Visto come si è presentato in questi giorni, paradossalmente, le critiche potrebbero avergli giovato. Non l'ho mai visto così bene. Le dichiarazioni di Bierhoff? Valgono per chiunque. Mario è un giocatore temuto da tutte le difese del mondo, deve pensare solo a giocare".

LA PARTITA - "Non c'è nessun alibi, abbiamo preparato bene la partita. Vedremo quanta distanza c'è tra noi e la Germania. La Nazionale è in una condizione psicofisica straordinaria e domani faremo una grande partita. Affronteremo i tedeschi a viso aperto. Ha ragione Loew quando dice che l'Italia è la patria del tatticismo".

THOHIR - "Cosa gli direi nel caso lo incontrassi? Gli farei il mio in bocca al lupo e gli direi di mettere lo stesso amore che ha messo Moratti in questi anni".




Commenta con Facebook