• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > News > Lega Pro, Gubbio-Barletta: giocatore espulso resta in campo. Gara da ripetere?

Lega Pro, Gubbio-Barletta: giocatore espulso resta in campo. Gara da ripetere?

Incredibile svista arbitrale in Prima Divisione. La societa' fa ricorso per errore tecnico



11/11/2013 09:56

LEGA PRO GUBBIO BARLETTA ESPULSO RESTA IN CAMPO / GUBBIO - La partita di Prima Divisione tra Gubbio e Barletta, terminata per 1a0 a favore degli ospiti, rischia di dover essere rigiocata per un'incredibile svista arbitrale.

Al 49’, Lacagnina di Caltanissetta espelle Laezza, per un’entrata da dietro nei confronti di un avversario a metà campo. Riprende il gioco ma Laezza non esce e continua a giocare (la panchina del Gubbio sostiene addirittura che ci sia stata una indicazione in tal senso da uno dei due assistenti). L’arbitro non si accorge di nulla, neppure che lo stesso Laezza si rende protagonista di un’efficace giocata difensiva appena 30 secondi dopo l’espulsione: controlla un pallone sulla fascia e lo rinvia nella metacampo avversaria.

Il ds del Gubbio, Stefano Giammarioli, preannuncia ricorso: "Non siamo qui a reclamare un rigore dato o non dato o a emettere giudizi su come l’arbitro ha diretto la partita - si legge su 'La Gazzetta dello Sport' - ma c’è stato l’evidente errore tecnico su Laezza, espulso e rimasto in campo. Per questo cercheremo di far valere le nostre ragioni".

S.D.




Commenta con Facebook