• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus-Genoa, Conte: "Roma, complimenti". Poi polemica infuocata con i giornalisti!

Juventus-Genoa, Conte: "Roma, complimenti". Poi polemica infuocata con i giornalisti!

L'allenatore bianconero ha analizzato la vittoria maturata oggi contro il 'Grifone'


Antonio Conte (Getty Images)
Matteo Torre (twitter: @torrelocchetta)

27/10/2013 18:20

JUVENTUS GENOA CONTE POSTPARTITA / TORINO - La Juventus batte 2-0 il Genoa e resta a -5 dalla Roma. Antonio Conte, ai microfoni di 'Sky Sport', ha dichiarato dopo la gara: "La nostra prestazione è stata buona, come a Madrid e nei primi 70' di Firenze. Non abbiamo raccolto quel che meritavamo in quelle due partite. Oggi abbiamo preso subito in mano la gara e l'abbiamo dominata: l'atteggiamento della squadra mi è piaciuto. Conosciamo benissimo la strada da percorrere e continuiamo a lavorare con intensità".

ROMA - "Bisogna farle i complimenti: è straordinario vincere nove partite consecutive. Sta offuscando Napoli e Juventus, che ne hanno vinte sette. E' un ruolino importante, ma in questo momento la Roma è primissima".

TEVEZ E LLORENTE - "Si trovano sempre più, mi piace la loro intesa. Non è semplice calarsi in una nuova realtà, ma oggi hanno dimostrato di saperlo fare perfettamente. Fernando è stato sfortunato, mentre Carlos avrebbe potuto segnare più di un gol. Llorente ha avuto difficoltà anche psicologiche a scrollarsi di dosso un anno di inattività. Oggi è in crescendo e mi aspetto ancor di più".

CHIELLINI - "Cosa gli ho detto dopo la partita di Madrid? Analizziamo sempre le cose in maniera costruttiva: non cerchiamo di dire chi abbia sbagliato, ma vogliamo migliorare. Chiellini è sempre sul pezzo per abnegazione, grinta, volontà".

POLEMICA - Poi Conte e Giorgio Porrà, da studio, hanno discusso. Ecco il loro dialogo, a partire dall'accusa di Conte: "Chi mette in giro notizie false, ossia tutti i giornali, le televisioni, voi di 'Sky'. So che Giorgio Porrà in una trasmissione ha detto che ero in rotta con Marotta e la società".

Porrà: "Chi l'ha informata evidentemente aveva un alto tasso etilico, mai avrei detto una cosa del genere. Semplicemente facciamo riflessioni su quanto apprendiamo".

Conte: "Purtroppo sono una persona talmente limpida e pulita che le cose le dico come le dico in tv. Non faccio una faccia davanti e penso diversamente. Perché vengono messe in giro notizie che destabilizzano l'ambiente, infondate? Chi dà queste notizie? Sono brutte perché colpiscono l'aspetto umano delle persone. Accetto tutto, che giochiamo male potete dirlo, anche che siamo ubriachi in campo, ma sul personale non lo accetto. E' inutile dire che ci siano fantasmi, iniziate a non dire fesserie! Iniziate a parlare di calcio! A volte sembra che vi interessi più l'aspetto esteriore che il calcio giocato".




Commenta con Facebook