• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Estero > Calciomercato Genoa, Gasperini punge Moratti e svela un retroscena sulla Juve

Calciomercato Genoa, Gasperini punge Moratti e svela un retroscena sulla Juve

Il tecnico rossoblu' racconta di quando fu vicino alla panchina bianconera. E a proposito della difesa a tre...



25/10/2013 08:59

MERCATO JUVENTUS GENOA GASPERINI / GENOVA - Gian Piero Gasperini non si dimentica degli amori passati (la Juventus) e delle storie finite male (quella con l'Inter su tutte). In un'intervista al 'Corriere dello Sport' il tecnico del Genoa svela un retroscena di mercato relativo all'estate del 2009 e lancia una frecciatina a Massimo Moratti.

RETROSCENA JUVE - "C'è stato un unico vero contatto, con Secco e Blanc (nel 2009, ndr), ma da una settimana avevo raggiunto un accordo sulla parola per il rinnovo di tre anni con Preziosi. I dirigenti della Juve mi dissero che ero tra i 2-3 candidati e io, pur lusingato, chiesi loro di parlare con Preziosi. La cosa è nata e morta lì. Non ho rammarichi: si vede che non era il momento giusto".

L'INTER A TRE - "La difesa a tre? Non ero l'unico a farla e non l'ho inventata io, ma mi stupisce che ora la faccia qualcuno in particolare... Dico solo che allora all'Inter la difesa a tre sembra un'eresia. La realtà è che non sono arrivato nel momento giusto e che non c'era la credibilità giustare per fare altro. Io volevo cambiare e invece c'era l'intenzione di mantenere le cose come erano".

A.B.

 




Commenta con Facebook