Breaking News
© Getty Images

Calciomercato Napoli, Gabbiadini e Grassi: addio ai colpi di gennaio

Giovani e nel giro della Nazionale. Pronti a dire basta alla panchina

CALCIOMERCATO NAPOLI GRASSI GABBIADINI / NAPOLI - Negli ultimi due anni il mercato di gennaio ha portato in azzurro due ottimi colpi, Manolo Gabbiadini e Alberto Grassi. Entrambi nel giro della Nazionale e di sicuro talento ma, date le poche chance di giocare con continuità, per entrambi il futuro sembra lontano da Napoli. Gabbiadini aveva iniziato bene il proprio periodo azzurro, con Benitez che sembrava apprezzarlo molto. La fissità dei 'titolarissimi' di Sarri invece ne ha limitato di molto l'utilizzo e, fin quando Higuain sarà a Napoli, le chance di un addio di Manolo saranno sempre molto alte. Le squadre interessate non mancano e, come riportato dalla 'Gazzetta dello Sport', uno dei club che ha presentato un'offerta è stato lo Stoke City. 20 milioni per il Napoli, non convinto dall'offerta, così come il giocatore non lo è dal progetto tecnico, volendo almeno giocare in Europa League. Difficile pensare a una vendita immediata dell'ex Sampdoria, soprattutto con il 'caso Higuain' da gestire. Dovesse davvero partire il 'Pipita', tutto potrebbe cambiare. Discorso differente per Grassi, infortunatosi all'arrivo a Napoli e, con l'aggiunta alla rosa di altri due centrocampisti (stando agli obiettivi di mercato di Giuntoli), si ritroverebbe a vivere un anno da comparsa e, a 21 anni, è qualcosa difficile da accettare. Per lui si profila un prestito, magari tornando all'Atalanta.

L.I.

Mercato   Roma   Atalanta
Calciomercato: sprint Roma-Kessie, Keita verso la Juve. L'Inter...
I giallorossi entrano nel vivo della trattativa per il centrocampista dell'Atalanta. Pareggiata l'offerta del Milan
Mercato   Roma   Atalanta
Calciomercato Roma, Gandini: "Kessié? Gli affari si fanno in tre..."
L'amministratore delegato giallorosso ha parlato anche del futuro di Totti
Mercato   Roma   Atalanta
Calciomercato Roma, la palla passa a Kessié: le ultime di CM.IT
Nel meeting con l'Atalanta erano presenti Monchi, Percassi e Massara