• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI CATANIA-GENOA

PAGELLE E TABELLINO DI CATANIA-GENOA

Barrientos illude la formazione di casa. Legrottaglie 'tradisce' con la fortunata autorete che fa sorridere Gasperini


Barrientos e Bergessio(Getty Images)
Giorgio Elia

06/10/2013 16:53

PAGELLE E TABELLINO DI CATANIA-GENOA/CATANIA - Allo stadio 'Massimino' Catania e Genoa non vanno oltre il risultato di 1-1 nel match valido per la settima giornata di campionato. Pareggio beffa per la squadra etnea raggiunta nel finale da un'autorete di Legtìrottaglie. Parte con un risultato positivo la nuova avventura di Gasperini sulla panchina del Grifone, con il pari di Catania che regala morale in vista del prossimo turno dopo la sosta. 

CATANIA

Andujar 6 - Decisiva la parata su Kucka con l'estremo difensore argentino sempre attento anche negli interventi in uscita.

Alvarez 5 - Sovrastato da Kucka nel primo tempo non riesce a proteggere la propria area di rigore con efficacia.

Legrottaglie 5,5 - Tiene bene nel confronto diretto con Gilardino per buona parte della partita, tenendosi però protagonista della sfortunata deviazione che trafigge Andujar.

Bellusci 6 - Doveva esser impiegato da esterno destro difensivo scende in campo invece da centrale, regalando la solita prova generosa e comunque attenta.

Biraghi 6 - Un paio di buone discese sulla fascia mancina, ma anche qualche difficoltà di troppo nel confronto con Vrsaljko. Dal 82's.t. Monzon s.v. Almiron 6 - Lavora bene in fase di interdizione non riuscendo però a farsi vedere con continuità nella manovra di gioco della sua squadra. Dal 72's.t. Izco s.v.

Plasil 6,5 - Si occupa con gran personalità di tutte o quasi le palle inattive, regalando suggerimenti interessanti per i compagni del reparto avanzato.

Tachtsidis 5,5 - Non brilla nel settore nevralgico del campo, sempre con ritmi eccessivamente compassati.

Castro 6,5 - Il più pericoloso dei suoi sul risultato fermo all'equilibrio iniziale con uno stacco aereo terminato sulla traversa, con una buona prova offerta dopo quella di livello contro il Chievo.

Barrientos 7 - Scrive il suo nome nel tabellino alla voce marcatori sfruttando il pasticcio di Antonini e regalando il vantaggio ala sua squadra.

Bergessio 6 - Lotta come sempre con i centrali difensivi avversari con molto grinta e determinazione, riuscendo a rendersi pericoloso anche dalle parti di Perin. Dal 79's.t. Leto s.v.

Allenatore Maran 5,5 - In crescita la sua squadra ma ancora alla ricerca dell'identità perduta, con l'autorete finale che la condanna al pari finale.

GENOA

Perin 5,5 - Non trasmette grande sicurezza al reparto difensivo, senza comunque avere colpe nel gol di Barrientos.

Sampirisi 6 - Un paio di buone discese e una sufficiente dose di attenzione in fase difensiva. Dal 69's.t. Stoian 5,5 - Non riesce a stravolgere gli equilibri della difesa avversaria.

Portanova 6 - A volte si fida troppo della sua esperienza con eccessi di confidenza con l'avversario, ma guida comunque in maniera puntuale la sua retroguardia.

Manfredini 6,5 - Decisivo con il salvataggio su Bergessio nel primo tempo, prova a metter a servizio della propria squadre le doti sulle palle alte anche in area di rigore avversaria.

Vrsaljko 6,5 - Conferma tutte le buone indicazioni emerse in questo avvio di campionato, con una prestazione contraddistinta da diverse iniziative lodevoli e utili alla manovra offensiva della propria squadra sulla fascia destra.

Matuzalem 5,5 - Divide bene in mezzo al campo i compiti con Lodi, rendendosi insidioso anche dalle parti di Andujar. Dal 63's.t. Fetfatzidis 6,5 - Regala vivacità al reparto avanzato della squadra con la sua velocità nelle giocate palla al piede.  Lodi 6 - Partita particolare per lui nel suo ritorno al Massimino da ex, con le sue traiettorie mancine che mettono i brividi in più di una circostanza ai suoi vecchi tifosi.

Antonini 4,5 - Fantozziano il suo errore in occasione dello stop fallito che regala a Barrientos la palla del vantaggio etneo.

Kucka 6,5 - Mossa azzeccata quella di Gasperini di schierarlo vicino alla porta avversaria, con lo slovacco vicino alla rete con uno stacco aereo nel quale si supera Andujar.

Gilardino 6 - Presenza costante nell'area di rigore avversaria partecipa comunque alla manovra della squadra, vedendosi annullare una rete nel primi tempo per fuorigioco.

Santana 5,5 - Nonostante non sia più alle prime armi riesce ancora a far valere le sue capacità tecniche, sfiorando la rete personale nel corso del match. Pecca in quanto a continuità di azione. Dal 81's.t. Calaio' s,v,

Allenatore Gasperini 6 - Buona la prestazione offerta dalla sua squadra con i meccanismi del suo credo calcistico però ancora tutti da acquisire per il suo undici.

Arbitro Calvarese 6 - Buona direzione di gara da parte del fischietto di Teramo. 


TABELLINO

CATANIA-GENOA  1-1

Catania(4-3-3): Andujar; Alvarez, Legrottaglie, Bellusci, Biraghi(Monzon 82's.t.); Almirón(Izco 72's.t.), Tachtsidis, Plasil; Barrientos, Bergessio(Leto 79's.t.), Castro. A disp: Frison, Ficara, Capuano, Gyomber, Rolin, Freire, Guarente, Boateng, Keko, Petkovic. All.: Maran.

Genoa (3-4-3): Perin; Sampirisi(Stoian 69's.t.), Portanova, Manfredini; Vrsaljko, Matuzalem(Fetfatzidis 63's.t.),  Lodi, Antonini; Kucka, Gilardino, Santana(Calaio' 81's.t.). A disp.: Bizzarri, Donnarumma, De Maio, Gamberini, Bertolacci, Centurion, Cofie, Sturaro, Konatè. All.: Gasperini.

Arbitro:  Calvarese

Marcatori: Barrientos(C), 59's.t. Legrottaglie(A.G.) 87's.t.

Ammoniti: Barrientos(C), Manfredini(G), Tachtsidis(C), Castro(C), Matuzalem(G), Lodi(G)




Commenta con Facebook