• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI PARMA-SASSUOLO

PAGELLE E TABELLINO DI PARMA-SASSUOLO

Gli uomini di Donadoni, in inferiorita' numerica, dominano la ripresa, vincendo con merito


Vittoria di carattere per il Parma di Donadoni (Getty Images)
Stefano Carnevali (Twitter: @stefano_kaiser)

06/10/2013 14:30

PAGELLE TABELLINO PARMA-SASSUOLO / PARMA - L'orario, il clima grigio e uggioso e gli spalti semi-deserti, non incoraggiano i 22 in campo. Il primo tempo è particolarmente brutto, smosso solo da una giocata di Cassano e dal rigore (più che dubbio) a favore del Sassuolo. Nella ripresa, gli ospiti, nonostante la superiorità, si fanno dominare e perdono malamente. Tra gli uomini di Donadoni, ottimo Cassano, convincono Lucarelli, Rosi e Cassani. Male Gobbi, sottotono Parolo e Valdes. Il Sassuolo disputa una gara particolarmente negativa (soprattutto il secondo tempo). Pessimi Ziegler e Acerbi, è tutto l'atteggiamento degli uomini di Di Francesco a non convincere: schiacciati nonostante la superiorità numerica. Si salvano solo Berardi, Missiroli e Floro Flores. Male anche l'arbitraggio.

 

 

PARMA

Mirante 6 - Una sola parata non facile: attento su Missiroli dalla distanza. Poi il caos del rigore con espulsione, nel recupero del primo tempo.

Cassani 6,5 - Si trova sempre meglio in questo nuovo ruolo di esterno della difesa a tre: fa della rapidità il proprio punto forte, con cui rimedia a eventuali sbavature in marcatura.

Felipe 6 - Tira le fila di una difesa non sempre impeccabile, ma raramente sollecitiata. 

A. Lucarelli 6,5 - Solito apporto notevole, con costanza e ruvidità.

Biabiany SV - Poteva essere uno dei pochi in grado di illuminare il triste mezzogiorno del Tardini: si fa male subito. Dal 17' Rosi 6,5 - Poco propositivo, nonostante l'impegno, per tutto il primo tempo, si esalta nella ripresa. 

Gargano 6 - Inizialmente è deputato a coprire le avanzate di Biabiany. Dopo l'ingresso di Rosi dovrebbe dare un po' più di contributo in costruzione, ma ingrana solo nella ripresa. 

Valdes 5,5 - Brutto primo tempo: tanti errori e sottoritmo. Un po' meglio nella coraggiosa ripresa dei ducali. Dall'81' Acquah SV -.

Parolo 5,5 - Si 'sente' poco, risucchiato nell'intasamento in mezzo al campo.

Gobbi 4,5 - Spinge poco ma tiene bene la posizione. Errore incredibile nel recupero del primo tempo, con un retropassaggio assurdo. Ripresa nella norma.

Cassano 7,5 - Il contesto 'sottotono' non contirbuisce a eccitarne la fantasia. Resta, comunque l'unico campione in campo. Da una sua geniale - e 'cattiva' - invenzione, nasce il gol di Palladino. Non tocca molti palloni, ma sono sempre decisivi: assist al bacio anche per il gol di Rosi. Sublima una grande prova con il gol del 3-1.

Palladino 6 - 'Gironzola' alle spalle di Cassano senza grande costrutto. Sfrutta alla grande l'assist del fantasista barese . Dal 45'+2' Bajza 5,5 - Non è molto sollecitato. Salvato dal palo sul tiro da lontano di Floro Flores, su cui appariva in colpevole ritardo.

All: Donadoni 6,5 - Ci si aspettava qualcosa di più dalla squadra di Donadoni, nel primo tempo. Il vantaggio arriva più per uno spunto personale, che attraverso la manovra. Il pasticcio a fine frazione di gioco, complica ulteriormente le cose.  Il Parma però dimostra carattere e organizzazione, disputando una ripresa molto positiva e vincendo con ampio merito.

 

SASSUOLO 

Pegolo 5,5 - Non compie grandi parate, non incide sui gol.

Marzorati 5 - Tiene bene dalla sua parte, nel primo tempo. Crollo nella ripresa.

Bianco 5 - Compatta la difesa con buona presenza, patisce gli errori individuali. Secondo tempo terribile.

Acerbi 4,5 - Ingenuità terribile quando si fa rubare palla da Cassano, innescando di fatto l'azione del vantaggio del Parma. In seguito prova ad aiutare la squadra con delle sortite offensive, ma combina più danni che altro. 

Schelotto 5 - Non riesce a mettere sotto Rosi, disputando una gara molto timida. Male nella ripresa. Dal 77' Alexe SV -.

Kurtic - Colpevolmente assente, non mette mai a frutto la sua tecnica nè la sua prestanza fisica. Dal 72' Laribi 5,5 - Cerca di metterci un po' di qualità, ma non è facile. 

Manganelli 5 - Discorso analogo a quello fatto per Valdes: tanti errori  e poca 'verve'. Aggravante del crollo nella ripresa, con tanto di due gialli rimediati in un minuto.

Missiroli 6,5 - Autore dell'unico vero tiro in porta del Sassuolo in tutto il primo tempo, sembra anche il solo 'illuminato' tra gli uomini di Di Francesco. Tanti errori di misura, comunque. Qualcosa di meglio  nella ripresa, quando il Parma deve concedere qualche spazio in più. Dal 61' Floro Flores 6 - Comincia benissimo: palo clamoroso a pochi minuti dall'ingresso in campo. Poi fatica maggiormente, ma è tra i pochi a lottare fino alla fine.

Ziegler 4,5 - Prudente a ragione di fronte a Biabiany, non riesce mai ad aggredire nemmeno Rosi. Nella ripresa, con il Parma in 10, ha tantissimo spazio in più ma si rende protagonista di errori davvero gravi. Dormita colossale sul colpo di testa di Rosi. Sembra un altro giocatore rispetto agli inizi di carriera.

Berardi 6,5 - Tanto movimento con pochi risultati apprezzabili. Lesto ad approfittare dell'enorme regalo di Gobbi, nel recupero del primo tempo, procurandosi il rigore e trasformandolo.

Zaza 5,5 - Punto di riferimento avanzato, viene innescato di rado dai compagni di squadra. Bella occasione al 55': non è preciso.  

All: Di Francesco 4,5 - Non è un Sassuolo molto propositivo, ma concede poco e non molla mai. Colpevole la poca spinta nella ripresa, giocata tutta in superiorità numerica. Da una possibile gara per la vittoria, arriva un'incredibile sconfitta. Finale inguardabile.

 

Arbitro: De Marco 4,5 - In un primo tempo vuoto, 'spegne' il primo sussulto, fermando per fuorigioco molto dubbio la migliore occasione creata dal Parma.  Tensione al termine del primo tempo: dopo consulto con i collaboratori (lui aveva lasciato correre) dà un rosso severo a Mirante (ci stava il giallo) e concede un rigore più che dubbio (fallo evidente, ma probabilmente fuori area) al Sassuolo. Pasticci, nella ripresa, anche coi cartellini. Severo il secondo giallo a Manganelli.

 

PARMA-SASSUOLO 3-1

PARMA (3-5-2): Mirante (45'+2'Bajza); Cassani, Felipe, A. Lucarelli; Biabiany (17' Rosi), Gargano, Valdes (81' Acquah), Parolo, Gobbi; Cassano, Palladino. All: Donadoni

SASSUOLO (3-5-2): Pegolo; Marzorati, Bianco, Acerbi; Schelotto (77' Alexe), Kurtic, Manganelli, Missiroli, Ziegler; Berardi, Zaza (61' Floro Flores). All: Di Francesco

Arbitro: De Marco

Marcatori: 32' Palladino (P); 45' + 2' Berardi su rig. (S); 70' Rosi, 75' Cassano (P)

Ammoniti: 34' Berardi, 66' Kurtic, 86' Manganelli (S); 36' Rosi (P)

Espulsi: 45' + 2' Mirante (P); 87' Manganelli (S)

Note

 




Commenta con Facebook