• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Udinese > Chievo-Udinese, Guidolin: "Mai detto di voler cambiare modulo"

Chievo-Udinese, Guidolin: "Mai detto di voler cambiare modulo"

L'allenatore bianconero parla in conferenza stampa alla vigilia della trasferta a Verona



20/09/2013 15:06

CHIEVO UDINESE CONFERENZA STAMPA GUIDOLIN / UDINE - Francesco Guidolin, allenatore dell'Udinese, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della partita contro il Chievo:

MODULO - "Credo che come tutti i miei colleghi cerco di non essere fermo in una soluzione anche se ci ha dato grandi soddisfazioni. Quando lavoriamo cambiamo sistema di gioco, per essere pronti a qualsiasi cambio tattico per non improvvisare. Non ho mai detto di cambiare modulo, ma penso che siamo in grado di cambiare sistema di gioco. La cosa fondamentale deve essere tenere conto delle caratteristiche dei giocatori per svilupparlo al meglio. La condizione fisica della squadra? Non abbiamo avuto una grande giornata con il Bologna, non siamo stati brillanti ma può capitare. Non è facile essere tutti allo stesso livello. Mi auguro di vedere la squadra giocare con maggiore velocità, intensità, brillantezza perchè troviamo una squadra che da questo punto di vista non ci darà tregua. Troveremo una squadra ben preparata".

MAICOSUEL - "E' uno di quei ragazzi che in questo periodo sta bene. In allenamento e quando è stato chiamato in causa si è fatto sempre trovare pronto. Ha vivacità, vitalità e la gamba gli gira bene. E' da tenere in alta considerazione o dall'inizio o a gara iniziata. L'importante è che tutti diano il giusto contributo".

PEREYRA - "Non c'è nessun problema, probabilmente è la brillantezza che tarda a venire. A Bologna ha già fatto notevoli progressi".

TURNOVER - "Sono abituato a pensare una partita alla volta. Ho guardato diverse cose del Chievo insieme al mio staff e non il Genoa. Ma è chiaro ed inevitabile che sappiamo che dopo la partita di domani scenderemo in campo dopo appena tre giorni. Devo fare un pò di valutazioni, tenendo presente che quello che conta ora è Chievo-Udinese. Se Di Natale può giocare tutte e due le partite? Ci sto pensando".

S.D.




Commenta con Facebook