• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Italia > Italia-Argentina, conferenza Prandelli: "Non abbandono idea tridente. Match dai grandi signific

Italia-Argentina, conferenza Prandelli: "Non abbandono idea tridente. Match dai grandi significati"

Il commissario tecnico parla ai giornalisti in vista della sfida con i sudamericani


Prandelli (Calciomercato.it)
dagli inviati Eleonora Trotta e Federico Scarponi

12/08/2013 17:37

ITALIA CONFERENZA STAMPA PRANDELLI / ROMA - Cesare Prandelli parla in conferenza stampa nel primo giorno di ritiro della Nazionale in vista dell'amichevole Italia-Argentina e dell'incontro in programma domani con Papa Francesco. Calciomercato.it seguirà per voi in diretta le dichiarazioni del commissario tecnico. 

BIG MATCH - "Abbiamo giocato contro 4 nazionali campioni del mondo, quando affronti grandi squadre quello che balza agli occhi di tutti è la personalità, la capacità di esprimere il proprio gioco (clicca qui per andare al video delle dichiarazioni di Prandelli). L'Argentina ha grandissimi giocatori, dobbiamo essere in grado di controbattere, affrontando il match col piglio giusto".

TRIDENTE - "L'idea resta. Vedremo se sarà possibile attuarlo". 

TURN OVER - "E' impensabile di affrontare l'Argentina senza i titolari. Non mi sono nemmeno posto il problema. Chiaramente li impiegherò con attenzione, tenendo conto delle esigenze di tutti. Il rispetto verso questa gara, per quello che rappresenta e nei confronti dell'avversario, fa sì che non possa essere presa sotto gamba".

IL PROPOSITO - "Possiamo vivere senza violenza, vanno stigmatizzati certi comportamenti. Con questa partita vorremmo far capire che possiamo regalare uno spettacolo vero, autentico senza sempre esasperare le cose. I problemi di questo sport non vanno dimenticati. Questo match potrebbe essere d'aiuto a sensibilizzare tutti. Io una mosca bianca? Non penso. Ognuno deve fare la sua parte, in base a quelle che sono le proprie possibilità. La violenza e l'aggressività non vanno di pari passo col bel gioco, i comportamenti devono essere certamente diversi a quelli che abbiamo visto" (Clicca qui per andare al video della conferenza di Prandelli). 

INCONTRO CON BERGOGLIO - "Al Papa non si chiede nulla. Dobbiamo solo ascoltare. Spero la forza di avere la forza di chiedergli qualcosa ma non penso se ci riuscirò. L'incontro con lui è qualcosa di speciale per me. Regalo? Abbiamo pensato qualcosa ma essendo tale, non sveliamo nulla: deve essere una sorpresa. Molte persone anche non credenti vedono qualcosa in questo Papa ed è molto importante".

ROMA - "Potrebbe essere una sorpresa. Ha preso giocatori importanti e sembra essere più solida rispetto allo scorso anno". 

COPPIA ATTACCO CONTRO LA BULGARIA - "Partita ancora lontana. La coppia potrebbe uscire dai giocatori convocati oggi".

GIUSEPPE ROSSI - "E' un giocatore che se recupera al 100%, nella mia testa deve far parte di questa squadra. Ha grande talento, qualità, carattere. Verrà convocato quando avrà fatto partite e trovato il ritmo partita. Settembre? Troppo presto". 

ALBERTO GILARDINO - "Gilardino? L'Ho già provato insieme ad altre soluzioni. E' un'alternativa"

INDISPONIBILI - "Unico in dubbio è Barzagli. Ci sarà un controllo e decideremo se impiegarlo".

OLANDA E IL GAY PRIDE - "Se arrivasse un invito a sfilare come l'Olanda nel Gay Pride? Se arrivasse solo a me no (sorride, ndr) ma se arrivasse alla Nazionale perché no?". 

Leggi le parole di Prandelli di Osvaldo

Prandelli commenta le affermazioni di Balotelli sul Papa

 

 




Commenta con Facebook