Breaking News
© Getty Images

Chievo-Milan, Mihajlovic: "Vorrei rispettare il contratto. Balotelli non è pronto"

il tecnico rossonero: "Mi fa piacere che la squadra sia con me, alla fine si faranno i conti"

NEWS MILAN CHIEVO MIHAJLOVIC / MILANO - Sinisa Mihajlovic è intervenuto questa mattina in conferenza stampa per parlare della sfida di domani contro il Chievo Verona e di tutte le ultime news Milan, comprese le voci di calciomercato che lo vogliono via dai rossoneri a fine stagione.

SASSUOLO - "Mi dispiace che dopo una partita storta sia ricominciato il solito tran tran sul mio futuro. So come funziona il calcio e sono sereno, anche se non è mai sano passare da un estremo all'altro. - le sue parole - I primi 25 minuti abbiamo dominato, poi dopo aver preso il gol non siamo stati più noi. E questo non va bene perchè negli ultimi mesi abbiamo dimostrato di stare in partita fino all'ultimo".

CHAMPIONS LEAGUE - "Il nostro campionato non è finito, mancano 30 punti e abbiamo 5 squadre davanti a noi. A me e alla squadra il sesto posto sta stretto. Siamo concentrati per la gara di domani, sarà difficile e cercheremo di portare a casa tre punti".

GRUPPO - "Mi fa piacere che la squadra sia con me, non ho mai avuto problemi con loro. Cerchiamo di fare più punti possibili, alla fine si faranno i conti".

MODULO - "Non so ancora come giocheremo, però scenderà in campo solo chi è al 100%, chi non lo sarà entrerà in corso d'opera. Saranno scelte solo in base a chi sta bene fisicamente".

FUTURO - "Il rapporto con il presidente è sempre buono, abbiamo parlato della gara col Sassuolo e della sfida di domani. Ho detto 'non lo so' al tifoso ma è una risposta normale. Ho un contratto per un altro anno e vorrei rispettarlo, a fine campionato si vedrà e si deciderà per l'anno prossimo. Ho la coscienza pulita e vado a testa alta. Anche io come gli altri allenatori nel mondo dipendo dai risultati".

BALOTELLI - "Come condizione ci può anche stare, si allena da due mesi e fisicamente è a posto, però dal punto di vista psicologico non è pronto".

MENEZ - "Lui e Balotelli nella gara col Sassuolo hanno fatto una volta quello che gli ho chiesto e altre quattro volte no. Menez perchè non sta bene mentre Balo perchè ha altre caratteristiche: entrambi dovevano fare di più in fase di non possesso e di possesso".

Notizie   Roma   Chievo Verona
Chievo-Roma, Spalletti: "Juve merita Scudetto. Totti l'ho penalizzato"
Le parole del tecnico giallorosso alla vigilia del match del 'Bentegodi'
Notizie   Chievo Verona   Sampdoria
Serie A, le probabili formazioni della ventiseiesima giornata
Ecco i possibili schieramenti riportati dagli inviati di Calciomercato.it