• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > LA TATTICA DEL MERCATO: Juventus, Kondogbia per un centrocampo da sogno

LA TATTICA DEL MERCATO: Juventus, Kondogbia per un centrocampo da sogno

L'analisi di Calciomercato.it sui protagonisti del mercato


Geoffrey Kondogbia (Getty Images)
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

01/08/2013 14:24

CALCIO TATTICA CALCIOMERCATO SIVIGLIA JUVENTUS REAL MADRID KONDOGBIA / ROMA- Il Mondiale under 20 disputatosi in Turchia e vinto dalla Francia ha messo in evidenza alcuni talenti assoluti, tra cui Geoffrey Kondogbia, centrocampista classe '93 del Siviglia. Il ragazzo è in procinto di passare al Real Madrid ma Giuseppe Marotta e Fabio Paratici lo inseguono per cercare il colpaccio.

BIOGRAFIA - Geoffrey Kondogbia nasce a Nemours, in Francia, il 15 febbraio 1993. Dotato di doppio passaporto (transalpino e centrafricano) ad 11 anni entra nel profilico settore giovanile del Lens. Dopo aver disputato una buona Ligue 2 lo acquista il Siviglia. Nella Liga Kondogbia non tradisce le aspettative, giocando una grande stagione ed affermandosi a livello europeo.

CARATTERISTICHE TECNICO-TATTICHE - Alto 1,92 per 78 kg, fisico potente e longilineo, sinistro naturale. Kondogbia è un centrocampista 'totale'. Il meglio di se lo da come interno sinistro, ma può giostrare anche davanti alla difesa oppure qualche metro più avanti la linea mediana. Dotato di grande fisicità e di una buona tecnica individuale, svolge al meglio entrambi le fasi di gioco ed è molto bravo negli inserimenti e anche nel gioco aereo. Avendo solo vent'anni, inoltre, ha ampi margini di miglioramento.

E' UN GIOCATORE ADATTO ALLA JUVENTUS? - Geoffrey Kondogbia sarebbe un giocatore perfetto per Antonio Conte. Potrebbe infatti giocare da mezz'ala nel 3-5-2 del tecnico salentino, oppure essere una preziosa risorsa in caso di 4-3-3 formando con Paul Pogba una coppia di interni esplosiva. Il suo inserimento nell'impianto di gioco bianconero permetterebbe di avere un'alternativa di lusso a Marchisio. Sotto la guida di Conte inoltre il giocatore potrebbe maturare molto, soprattutto a livello tattico.




Commenta con Facebook