• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter, Branca: "Ecco la verita' su Sneijder. Paulinho? La priorita' ora e

Calciomercato Inter, Branca: "Ecco la verita' su Sneijder. Paulinho? La priorita' ora e'..."

Il direttore tecnico nerazzurro ha parlato delle prossime operazioni in entrata e uscita


Marco Branca, con Zanetti (Getty Images)
Stefano D'Alessio (@SDAlessio)

06/06/2013 10:31

CALCIOMERCATO INTER BRANCA SNEIJDER HANDANOVIC / ROMA - Marco Branca, direttore tecnico dell'Inter, ha rilasciato un'intervista a 'Libero'.

SNEIJDER - "L’olandese con noi ha vinto tutto, grazie all’Inter è potuto andare via dal Real Madrid che a quel tempo aveva deciso di non puntare più su di lui. La verità sulla cessione? Solo il Galatasaray fece un’offerta ufficiale per l'olandese. La scorsa estate si è presentato in ritiro in grande forma, motivato e da capitano della nazionale. Poi a Verona si fece male e a dicembre lo contattai per un colloquio relativo al suo contratto. L’intenzione della società era di spalmare il suo stipendio, ma lui si rifiutò di incontrarmi. L'annuncio in tv ("O firma o non gioca più" n.d.r.)? Era un nostro dovere comunicare la situazione: grazie a quelle dichiarazioni si fece poi vivo il Galatasaray, abbiamo fatto anche una piccola plusvalenza".

OBIETTIVI - "Il principale obiettivo è uno solo, più che altro un diktat: ridurre il monte-stipendi e allo stesso tempo gettare le basi per una squadra competitiva. Certo, bisogna comunque creare i presupposti per vendere. Sul mercato non possiamo più 'aggredire', ma ‘attendere’ il momento migliore per ottenere il prezzo più conveniente. Paulinho? Ci interessa, ma la priorità è sfoltire la rosa. Con Mazzarri stiamo discutendo sul tipo di giocatori da prendere".

CESSIONI - "Tutti cedibili? In un certo senso sì. Nel mercato di oggi ogni giocatore è per così dire 'trattabile'. Ovviamente, con il tecnico si faranno le giuste valutazioni. Adesso tutte le società, eccezion fatta per le big europee che possono permettersi di spendere quanto e come vogliono, devono stare attenti alla voce 'spese'. Però, ci tengo a sottolinearlo, negli ultmi mesi siamo riusciti ugualmente ad acquistare giocatori importanti: Handanovic, Palacio, Kovacic, Juan Jesus…".

HANDANOVIC - "Samir è uno dei portieri migliori al mondo, però non c’è stato nulla di concreto con il Barcellona. Ammetto, però, che sono arrivate alcune proposte per i nostri giocatori".




Commenta con Facebook