• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > News > UEFA, Platini: "Proteggiamo il calcio da combine e razzismo. Il Fair Play finanziario..."

UEFA, Platini: "Proteggiamo il calcio da combine e razzismo. Il Fair Play finanziario..."

Il Presidente UEFA ha parlato anche del successo degli scorsi Europei



24/05/2013 14:29

UEFA PLATINI SCOMMESSE RAZZISMO FAIR PLAY / LONDRA (Inghilterra) - Michel Platini traccia un bilancio positivo della situazione del calcio europeo, mantenendo però alta la guardia su scommesse e razzismo. Durante il Congresso in corso a Londra, il Presidente UEFA ha dichiarato: "Euro 2012 è stato un successo sotto ogni punto di vista: l'Europa dell'Est è capace di ospitare eventi di questa portata. Il calcio migliora di giorno in giorno, da Rejkjavik a La Valletta: non era mai stato così popolare in precedenza il calcio europeo. Euro 2020? Sarà un 'EURO per l'Europa': 53 federazioni, 24 squadre alla fase finale, 13 paesi e una sola lingua: il calcio".

CALCIOSCOMMESSE - "Proteggiamo il calcio da questa piaga con ogni mezzo a disposizione, ma a volte, purtroppo, non basta. Non abbiamo a che fare con piccoli criminali disposti a trattare: un solo incontro combinato è già troppo".

RAZZISMO - "Il calcio è caratterizzato da scambio e condivisione: integra, non esclude; unisce e accoglie, non isola. Purtroppo spesso è colpito dalle piaghe della società, ma non dobbiamo nascondere la testa nella sabbia. Le discriminazioni, razziste e sessiste, sono ancora presenti nel calcio moderno e spetta a noi agire. Dobbiamo imporre sanzioni, oltre naturalmente a prevenire ed educare".

FAIR PLAY FINANZIARIO - "E' stato istituito per garantire la sostenibilità a lungo termine delle società europee. Lo slogan è 'Non spendere più di quanto guadagni'. Starà agli organi indipendenti punire i pochi club non conformi".




Commenta con Facebook