• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI REAL MADRID-BORUSSIA DORTMUND

PAGELLE E TABELLINO DI REAL MADRID-BORUSSIA DORTMUND

I tedeschi vanno in finale nonostante la sconfitta. Delude Cristiano Ronaldo


Cristiano Ronaldo (Getty Images)
Andrea Corti (Twitter: @cortionline)

30/04/2013 22:56

PAGELLE E TABELLINO REAL MADRID-BORUSSIA DORTMUND / MADRID – Dopo la pesante sconfitta dell'andata non riesce al Real Madrid di Mourinho l'impresa di conquistare la finale di Wembley. A Londra va a pieno titolo il brillante Borussia Dortmund di Klopp, nonostante il finale thrilling che ha illuso i padroni di casa. Nel Real delude il giocatore più atteso, Cristiano Ronaldo, mentre è positivo l'impatto sulla gara di Benzema. Tra gli ospiti da segnalare un ottimo Blaszczykowski, mentre Grosskreutz paga l’emozione del 'Bernabeu'.

 

 

REAL MADRID

Lopez 6,5 – Miracoloso il suo intervento su Gundogan. Poco impegnato per il resto.

Essien 5 – Fatica a trovare i tempi giusti per gli inserimenti e complessivamente sembra poco a suo agio nel ruolo di esterno, nonostante la serata poco ispirata del suo dirimpettaio Grosskreutz.

Varane 6,5 – Nella sfortunata cavalcata di Champions del Real di molto buono c’è che chi verrà dopo Mourinho avrà a sua disposizione un giovane di grandissimo valore che in questa stagione è stato una vera rivelazione. Anche stasera ha evidenziato notevole sicurezza.

Sergio Ramos 6,5 – Con Lewandowski usa le maniere dure, quasi a cercare di spaventarlo. Se la cava abbastanza bene, poi è bravissimo nel realizzare il 2-0. Tra gli ultimi a mollare.

Coentrao 5,5 – Contro Blaszczykowski non è certo facile, davanti non si vede quanto ci si aspetterebbe da lui. 57' Kakà 6,5 – Buon impatto sulla gara, dà un grande contributo nel finale d’orgoglio del Real Madrid.

Modric 6,5 – Cerca di tessere la manovra, ci riesce a tratti grazie al suo grande dinamismo. Tra i più propositivi.

Xabi Alonso 5,5 – Meno lucido del solito, contro i centrocampisti avversari ha vita dura. 67' Khedira 6 – Dà equilibrio nell’orgoglioso finale dei suoi.

Di Maria 5 – Parte piuttosto bene, poi si sgonfia in fretta.

Oezil 6 – Spreca un’occasione clamorosa, ma dimostra grande vivacità con alcuni spunti interessanti.

Cristiano Ronaldo 5 – Ha la palla buona nel primo tempo, ma non riesce a fare di meglio che tirare addosso al portiere. In generale da lui nella doppia sfida ci si aspettava decisamente di più.

Higuain 5 – Pronti via e gli capita un’occasione clamorosa, ma sbaglia parzialmente il controllo e strozza troppo il tiro. Poi svanisce. 57’ Benzema 7 – Ha il merito si sbloccare la gara facendosi trovare al posto giusto nel momento giusto. Poi serve ottimamente Ramos nell'occasione del raddoppio.

All. Mourinho 5 – Terza eliminazione in tre semifinali alla guida del Real Madrid. Il sogno di lasciare vincendo si infrange con le occasioni sbagliate dai suoi nel primo tempo. Per non dire con l'umiliante sconfitta dell’andata.

 

BORUSSIA DORTMUND

Weidenfeller 7 – Perfetto su Higuain e Ronaldo, sempre sicuro. Incolpevole sui due gol.

Piszczek 7 – Non ha paura di chi gravita dalle sue parti, che si chiami Ronaldo o Di Maria. Bravo anche quando c'è da spingere.

Subotic 6 – Non sembra sicurissimo all’inizio, poi con il passare dei minuti acquista convinzione.

Hummels 7 – Grande prestazione, almeno fino al difficile finale è protagonista assoluto dell’ottima fase difensiva del Borussia.

Schmelzer 6 – Bravo a limitare gli esterni, con il passare dei minuti soffre un po' troppo Oezil.

Bender 6 – Supporta Gundogan davanti alla difesa, facendo grande filtro. Dal 91' Santana sv

Gundogan 6,5 – Padrone del centrocampo, bravo in impostazione e in copertura. Sul suo giudizio pesa la macchia della grande occasione sprecata sullo 0-0, concretizzando la quale avrebbe potuto far risparmiare il finale thrilling ai suoi compagni e tifosi.

Blaszczykowski 7 – Sulla destra è sempre pericoloso ed è molto disponibile a tornare nelle retrovie ad aiutare Piszczek a limitare Ronaldo.

Goetze sv – Costretto ad alzare bandiera bianca dopo una manciata di minuti per un problema muscolare. Dal 14’ Grosskreutz 5,5 – Entrare a freddo non lo aiuta, e nel primo tempo commette un paio di gravi errori in fase di rifinitura. Nella ripresa va un po’ meglio ma non riesce ad incidere.

Reus 6,5 – Prima parte di sacrificio, esce di prepotenza nel secondo tempo sfruttando gli spazi lasciati dal Real Madrid. Regala grandi servizi ma i compagni sprecano.

Lewandowski 6 – Prezioso nel far salire la squadra, sempre pericoloso quando il pallone gravita dalle sue parti. Ad inizio ripresa prima svirgola una palla ottimamente fornitagli da Blaszczykowski, poi tira un missile sulla traversa a pochi metri da Lopez. Stranamente poco concreto.  Dall’87 Kehl sv.

All. Klopp 7 – Dopo il difficile inizio la sua macchina da calcio è perfetta fino a pochi minuti dalla fine. La finale di Wembley è un traguardo tanto incredibile quanto meritato.

 

Arbitro: Webb 6,5 – Gestisce con autorità la situazione, anche quando alcune scaramucce in campo alzano il livello della tensione. Pochi gli episodi dubbi.

 

TABELLINO

REAL MADRID-BORUSSIA DORTMUND 2-0

Real Madrid (4-2-3-1): Lopez; Essien, Varane, Sergio Ramos, Coentrao (57' Kakà); Modric, Xabi Alonso (67'Khedira); Di Maria, Oezil, Cristiano Ronaldo; Higuain (57' Benzema). A disp.: Casillas, Albiol, Pepe, Morata. All.: Mourinho.

Borussia Dortmund (4-2-3-1): Weidenfeller; Piszczek, Subotic, Hummels, Schmelzer; Bender (87' Kehl), Gundogan; Blaszczykowski (91' Santana), Gotze (14' Grosskreutz), Reus; Lewandowski. A disp.: Langerak, Leitner, Sahin, Scheiber. All.: Klopp.

Arbitro: Webb (Ing).

Marcatori: 82' Benzema (RM), 88' Ramos (RM).

Ammoniti: 26' Coentrao (RM), 43' Gundogan (BD), 44' Higuain (RM), 45' Bender (BD), 79' Ramos (RM), 83' Weidenfeller (BD).

 




Commenta con Facebook