• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Altro > Nella Tela del Ragno: Georgi Milanov, sulle orme di Berbatov

Nella Tela del Ragno: Georgi Milanov, sulle orme di Berbatov

Il talento bulgaro e' protagonista della nostra rubrica


Georgi Milanov, esulta dopo il gol segnato all'Italia (Getty Images)
Hervé Sacchi

26/04/2013 13:41

NELLA TELA DEL RAGNO GEORGI MILANOV BERBATOV TALENTI / ROMA - Diciamolo chiaramente. Ci piace sondare il terreno in campionati non propriamente famosi. Quello bulgaro, ad esempio, è per appassionati del genere. Chi, invece, non appartiene alla categoria, avrà almeno sentito parlare del Litex Lovech, allenato da quella vecchia volpe di Hristo Stoichkov. Lontano dai piani alti della classifica (quinto in campionato), il Litex Lovech difficilmente potrà rientrare nella cerchia delle big europee a breve. Si potrà, invece, consolare per aver fatto maturare uno dei talenti maggiormente in luce entro i confini nazionali. Stiamo parlando di Georgi Milanov.

CHI E' - Georgi Milanov nasce, assieme al fratello gemello Iliya, il 19 febbraio 1992 a Levski. Inizia a calciare i primi palloni a sei anni, affrontando tutte le categorie giovanili. Nel corso dell'età adolescenziale, diverse squadre si interessano a lui. Due dei principali club di Sofia, Levski e Cska, vengono tuttavia anticipati dal Litex Lovech. I fratelli Milanov vengono contemporaneamente aggregati all'accademia sportiva del club, nella quale possono continuare la rispettiva maturazione. I due sono attualmente compagni di squadra, ma a Georgi è toccata la prima spinta verso la prima squadra. Dopo aver partecipato, nei minuti finali, alla sconfitta nella Supercoppa di Bulgaria 2009, Georgi Milanov troverà, una settimana dopo, il debutto in campionato. In quell'occasione segnerà anche il primo gol da professionista. La prima annata si chiude con due gol all'attivo. Tale statistica si duplica di anno in anno dando, anche sulla carta, la riprova di una crescita bilanciata. L'affermazione definitiva avviene nel corso dell'attuale stagione: nelle 22 partite disputate fino ad oggi, Georgi Milanov ha segnato ben 14 reti (a cui si aggiungono 9 assist). Escluso da questo conteggio, è il gol del 2-2 realizzato nel match di qualificazione ai Mondiali 2014 contro l'Italia.

CARATTERISTICHE - Nelle categorie giovanili ha iniziato in qualità di attaccante. Quest'anno, tuttavia, ha alterato la sua posizione, partendo preferibilmente in qualità di trequartista in un 4-2-3-1. All'occorrenza può giocare come attaccante esterno, sia a destra che a sinistra. Il suo mancino è preciso e potente, arma fondamentale con la quale è solito trovare la via del gol. E' abilissimo negli inserimenti, ulteriore caratteristica che ne arricchisce il valore tattico. Provando a fare il gioco dei paragoni illustri, può ricordare Claudio Marchisio. Milanov, al contrario del collega juventino, sfrutta maggiormente la sua attitudine offensiva, specie in fase realizzativa. Una particolarità che, come detto, trova fondamento nel passato da attaccante del giocatore classe '92.  

MERCATO - Il campionato bulgaro, con tutto il rispetto, è limitato per le qualità mostrate da Georgi Milanov. Il sogno è quello di raggiungere campionati europei di prima classe, un po' come il connazionale Dimitar Berbatov. Meglio, invece, evitare di perdersi per strada come un altro grande talento, mai definitivamente esploso, come Valeri Bojinov.
Nei mesi scorsi, il Fulham ha sondato il terreno con il Litex Lovech. Restano alte anche le possibilità di vederlo nel campionato di Serie A. La sua valutazione non è esorbitante, anzi. Può partire per una cifra di poco inferiore ai 5 milioni di euro.

SCHEDA

NOME: Georgi

COGNOME: Milanov

NAZIONALITA': Bulgaria

SQUADRA DI APPARTENENZA: Litex Lovech (Bulgaria)

DATA DI NASCITA: 19 febbraio 1992

ALTEZZA: 184 cm

PESO: 68 kg

RUOLO: Centrocampista/Attaccante

POSIZIONE: Trequartista/Attaccante esterno

PIEDE DI CALCIO: Sinistro

VALORE APPROSSIMATIVO DI MERCATO: 4,5 milioni di euro 




Commenta con Facebook