• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Mercato Inter, tante idee in testa: ecco la squadra che verra'

Mercato Inter, tante idee in testa: ecco la squadra che verra'

Nerazzurri gia' al lavoro per il prossimo anno. Moratti e' pronto alla rivoluzione ma al timone restera' Stramaccioni


Icardi (Getty Images)
Jonathan Terreni

25/04/2013 20:37

 

MERCATO INTER LA SQUADRA CHE VERRA' / MILANO - L'Inter è pronta alla rivoluzione. Senza ancora la certezza di entrare in Europa Massimo Moratti vuole risanare una squadrta dalle mille difficoltà e per questo in estate ci saranno grandi cambiamenti. Il budget per la campagna acquisti potrebbe peò essere collegato al piazzamento finale in campionato ma i nomi nella lista di Stramaccioni, che a meno di sorprese verrà riconfermato, sono già molti. Cerchiamo di capire insieme quale faccia avrà l'Inter del prossimo anno.

 

PORTIERE - La mega offerta del Barcellona per Handanovic è di quelle da capogiro. 30 milioni farebbero vacillare chiunque e con quella cifra i nerazzurri potrebbero fare grandi investimenti. Il numero uno nerazzurro però è una delle poche note positive della stagione, dove ha dimostrato di essere tra i tre migliori portieri al mondo e su di lui si è puntato molto per il fututo. Un'offerta che spiazza tutti dunque e sostituirlo non sarà certo facile. Se dovesse davvero partire i nomi potrebbero essere quelli di Agazzi, Viviano e Perin, in attesa che possa crescere il giovane Bardi vicino ad essere girato alla Samp nell'affare Icardi. 

 

DIFESA - E' il reparto che ha bisogno di freschezza e garanzie. Samuel è sulla via del tramonto e il 'Muro' si sta sgretolando. Come annunciato da Fassone sono praticamente cosa fatta gli arrivi di Andreolli (un ex) e Campagnaro. Due rinforzi che conoscono il nostro campionato e che potrebbero far comodo. Ma rappresentano davvero una sicurezza? Il futuro ha il nome di Juan Jesus che deve comunque crescere ancora molto. Per le corsie esterne si riparte con Nagatomo, l'intramontabile capitan Zanetti e poi se dovesse partire Pereira verso la Premier (Jonathan  difficilmente sarà confermato) si proverà l'assalto a Jung, con Van der Wiel, Montoya e Vrsaljko come alternative. E' probabile comunque che un colpo là dietro venga fatto. 

 

CENTROCAMPO - Il grande nome c'è già: Mateo Kovacic ha dimostrato qualità fuori dal normale per avere solo 19 anni. Poi c'è Guarin, ma non basta. Cambiasso e Stankovic hanno già tirato troppo la carretta. Gargano e Schelotto potrebbero essere ceduti mentre Kuzmanovic rappresenterebbe una discreta alternativa. Poi occhi puntati su Laxalt, centrocampista uruguayano tuttofare, bravo con entrambi i piedi, già bloccato a gennaio di cui si dice un gran bene. Qualità e gioventù dunque per la mediana. Altri nomi nella lista: CiriglianoLodi, Draxler Biglia e Fernando (clicca qui per leggere le ultime di esclsive news di Calciomercato.it sul portoghese). All'apertura del mercato manca ancora molto e per la mediana si lavorerà con calma, sperando di mettere a segno un colpo che possa infiammare i tifosi.

 

ATTACCO - La scelta di puntare su Icardi è rischiosa quanto interessante perchè se il doriano manterrà le promesse potrebbe diventare un gioiello vero. Botta è il nome che stuzzica un pò la curiosità di tutti visto che in Argentina ha fatti grandi cose. Si aspetterà il ritorno di Milito al quale però non si potrà chiedere il mondo. Rocchi saluterà (anche Alvarez dovrà lottare per la riconferma). Palacio è il punto fermo poi spazio al mercato: AubameyangSanchez, i due Gomez (Catania e Bayern Monaco), Dzeko. Servirà pazienza, astuzia e soprattutto la voglia di Moratti di investire per la sua Inter.

 

 

PROBABILE FORMAZIONE INTER 2013/2014: AGAZZI, Zanetti, Juan Jesus, CAMPAGNARO, Nagatomo, Guarin, Kovacic, CIRIGLIANO, Palacio, BOTTA, ICARDI. 




Commenta con Facebook