• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > Serie A, Juventus-Milan 1-0: cecchino Vidal, rossoneri a rischio Champions

Serie A, Juventus-Milan 1-0: cecchino Vidal, rossoneri a rischio Champions

La squadra di Conte spedita verso il secondo scudetto consecutivo


Rigore Vidal (Getty Images)
Nicola Ghignoli

21/04/2013 22:31

SERIE A JUVENTUS MILAN / TORINO - Il posticipo di oggi da una certezza al campionato, e ne toglie un'altra. La prima, se ce ne fosse stato bisogno, è quella che la Juventus, la squadra più forte d'Italia al momento, è sempre più vicina (4 punti) alla conquista del suo secondo scudetto consevutivo. L'altra, quella che non c'è più, è il terzo posto del Milan, adesso nel mirino della Fiorentina (-1) e rimontabile anche da chi sta dietro. L'1-0 di stasera è firmato ancora una volta, dopo l'ultimo successo bianconero con la Lazio, da Arturo Vidal, che realizza un rigore imparabile ad inizio secondo tempo.

LA PARTITA - Conte entra in campo con tutti i suoi migliori centrocampisti in campo: Pirlo, Pogba, Vidal e Marchisio. Allegri punta invece su Robinho, El Shaarawy e Pazzini. Ma il match non regala troppe emozioni ed occasioni da goal. A trionfare è invece la paura di perdere, il tatticismo, la noia, e gli infortuni sponda rossonera (costretti ad uscire Abbiati e Ambrosini). Ad inizio ripresa Amelia atterra Asamoah lanciato a rete e non può niente sul destro nel sette di Vidal. Il Milan non riesce ad orchestrare una reazione degna di tal nome e raramente si fa pericoloso dalle parti di Buffon, impensierito solo nel finale da un rimpallo sui piedi di Pazzini.

IL CAMPIONATO - Due giornate ancora (o anche solo una in caso di non vittoria del Napoli) e la Serie A potrebbe conoscere il suo aritmetico vincitore. Diversa la situazione in zona Champions: con il Napoli che sembra aver blindato il secondo posto, il Milan dovrà puntare sul ritorno di Balotelli per evitare di perdere quel terzo posto conquistato dopo una incredibile rimonta.




Commenta con Facebook