Breaking News
© Getty Images

Fiorentina, Pradè ai tifosi: "Insieme abbiamo fatto tanto, non fermiamoci adesso"

Il Ds viola: "Restiamo uniti, siamo un gruppo serio e sano"

FIORENTINA SIVIGLIA PRADE EUROPA LEAGUE MONTELLA/ FIRENZE - Il direttore sportivo della Fiorentina Daniele Pradé, ha commentato attraverso il sito ufficiale dei viola la sconfitta rimediata dagli uomini di Montella con il Siviglia in semifinale di Europa League: "Quella di ieri è stata una nottata dura, lo sport può essere amarissimo quando hai delle sconfitte così - ha spiegato Pradè - se si fa un bilancio della stagione e vedi che hai giocato 57 gare, significa che sei arrivato al massimo di tre competizioni. Essere tra le prime quattro squadre di Europa League è stato un successo. Abbiamo fatto dei passi avanti, non è tutto da buttare: il nostro è un gruppo sano e serio, faremo degli accorgimenti ma dal punto di vista della serità non si può dire nulla".

TIFOSI - "La contestazione dei tifosi? Critiche o sberleffi lasciano il tempo che trovano, l'empatita che c'è tra tifoseria e squadra non deve finire così, insieme abbiamo fatto molte cose, perché fermarci? Ora dobbiamo raggiungere l'Europa League in campionato".

STAGIONE - "Dobbiamo dire che siamo usciti dall'Europa League contro una grande squadra come il Siviglia, mentre in Coppa Italia siamo stati eliminati dalla Juventus che è riuscita ad arrivare in finale di Champions League. Ai tifosi dico che siamo troppo belli e uniti, sia con la società che con la squadra. Restiamo uniti, è questo il solo appello che possiamo fare".

S.F.

Mercato   Juventus   Fiorentina
Calciomercato Juventus, pronto il blitz per Bernardeschi
Il club bianconero vuole concentrarsi sul sogno Triplete. Poi andrà alla caccia dell'esterno
Notizie   Napoli   Fiorentina
Napoli-Fiorentina, Sarri: "Rinnovo Mertens notizia di contorno"
Il tecnico degli azzurri presenta la sfida di sabato sera
Mercato   Juventus   Fiorentina
Calciomercato, Juventus in pressing su Bernardeschi
Il calciatore della Fiorentina nel mirino anche dell'Inter