• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > News > Calciomercato, da Mazzarri a Mourinho: valzer di panchine in Italia e in Europa

Calciomercato, da Mazzarri a Mourinho: valzer di panchine in Italia e in Europa

In Serie A solo la Juventus con Conte e la Lazio con Petkovic hanno certezze per il prossimo anno


Walter Mazzarri (Getty Images)
Stefano D'Alessio (@SDAlessio)

10/03/2013 10:00

CALCIOMERCATO MAZZARRI MOURINHO ALLEGRI ANCELOTTI / ROMA - La stagione 2012/2013 inizia a volgere al termine e per le società italiane e europee è già tempo di bilanci e progetti. In Serie A - come sottolinea il 'Corriere dello Sport' - solo la Juventus e la Lazio, oggi, conoscono già con certezza il nome del loro allenatore per l'anno che verrà. Tutte le altre, dalla Roma al Milan, stanno valutando il da farsi.

Massimiliano Allegri ha un contratto con i rossoneri fino al 2014, ma le ripetute critiche di Berlusconi potrebbero portare al divorzio nonostante gli ottimi risultati conseguiti negli ultimi mesi dalla squadra. In caso di addio, su Allegri piomberebbero Roma e Napoli (ma non va sottovalutata la pista estera). I giallorossi stanno valutando, nel frattempo, l'operato di Andreazzoli. A sorpresa, potrebbe anche essere confermato il prossimo anno in caso di vittoria in Coppa Italia e buon piazzamento in campionato.

Il Napoli attende, invece, la decisione di Mazzarri. L'allenatore livornese ha il contratto in scadenza coi partenopei e potrebbe voler cambiare aria. Maran o Pioli le alternative. Futuro all'Inter per Mazzarri? Moratti continua a difendere Stramaccioni, ma i passi falsi sempre più frequenti e pesanti potrebbero fargli cambiare idea.

Per quanto riguarda l'estero, tutto è legato al futuro di Mourinho. Nelle ultime ore sono arrivati segnali distensivi da Madrid: lo 'Special One', dopo il passaggio del turno in Champions League contro il Manchester United, potrebbe restare alla guida del Real Madrid nonostante un rapporto con l'ambiente compromesso. In caso di addio, invece, le soluzioni più probabili per il suo futuro sono 2: Chelsea o Paris Saint Germain. A più riprese si è parlato di un clamoroso scambio di panchine sull'asse Parigi-Madrid (con Ancelotti sulla panchina dei 'Galacticos'). Il Bayern Monaco ha anticipato tutti, puntando su Guardiola. Il Barcellona, invece, attende di conoscere lo stato di salute di Tito Vilanova per programmare la prossima stagione.




Commenta con Facebook