• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI GENOA-MILAN

PAGELLE E TABELLINO DI GENOA-MILAN

I rossoneri si impongono con una grande prestazione della difesa e due colpi delle punte. Grifone generoso, poco concreto e penalizzato dall'arbitro


Balotelli ancora a segno (Getty Images)
Stefano Carnevali (Twitter @stefano_kaiser)

08/03/2013 23:41

 

PAGELLE E TABELLINO DI GENOA-MILAN / GENOVA - Il Genoa mette sotto un Milan lento e poco preciso. I rossoneri, però, poggiano su una difesa solida e attaccanti micidiali. Brutto arbitraggio di Damato. Nei padroni di casa si evidenziano l'impegno di Bertolacci e Borriello, così come la scostanza della mediana formata da Bovo, Toszer e Vargas. Buone le mosse tattiche di Ballardini. Soprattutto l'innesto di Jorquera. Nel Milan promossi i difensori. In particolare Zapata. Grande prova di Abbiati. Sottotono Muntari. Così così Montolivo e Flamini. Micidiali Pazzini e Balotelli.

 

GENOA 

Frey 6,5 - Bella parata dopo 20' su Niang e grande intervento, nella ripresa, su Flamini. Nulla può sui gol del Milan.

Granqvist 6,5 - Gioca un buon primo tempo, limitando El Sharaawy con personalità. Progressivamente, però, aumenta in ruvidità. Dal 77' Jankovic 6,5 - Entra con buon piglio: tanti cross per lui.

Portanova 6,5 - Sempre ruvido. Comunque importante riferimento per il terzetto arretrato del Grifone. Suo, però, il tocco sbagliato che favorisce il gol di Pazzini. Nel secondo tempo prova ad appoggiare in avanti.

Moretti 5,5 - Incrocia con Niang e non fa sempre bella figura: le occasioni migliori del Milan arrivano da quella parte. 

Cassani 5,5 - Cerca di restare alto, protetto da Bovo che gli taglia alle spalle. In realtà si fa infilare molto spesso e non riesce ad andare sul fondo con continuità. 59' Immobile 5 - Partecipa all'assalto dei suoi, ma con risultati parecchio scarsi.

Bovo 5,5 - Interno destro nella mediana a 5. Esperimento poco convincente: il piede non si discute, ma non ha mobilità e rapidità per rilanciare l'azione. Sfortunato in avvio di ripresa: punizione-palo. Rischia il rosso a metà ripresa. Dal 68' Jorquera 6,5 - Costante appoggio alle punte. Molto vivace e propositivo. Pericoloso in più occasioni.

Toszer 6 - Grande presenza fisica. Tocca un numero altissimo di palloni ma non è sempre efficace. Nella seconda parte di gara - soprattutto quando il Genoa si trova con l'uomo in più e ha molto spazio - i suoi errori di misura pesano. 

Vargas 6 - Riproposto come interno sinistro, si muove molto e cerca di gestire tanti palloni. Poco efficace: tiene troppo palla e non innesca mai i compagni. Cresce nella ripresa.

Antonelli 6 - Primo tempo strano. Alterna momenti di grande propositività  a passaggi a vuoto piuttosto evidenti. Più alto nella ripresa, ma risultati minimi.

Bertolacci 6 - Avvio di singolare imprecisione in cui perde numerosi palloni. Via via migliora, ma non riesce mai a trovare il guizzo giusto. Finale in apnea.

Borriello 6 - Motivazioni da 'ex' e buona forma. Fa spesso reparto da solo. Però nel primo tempo non tira mai. Tanto lavoro spalle alla porta anche nella ripresa. 

All: Ballardini 6,5 - Nonostante le tante assenze assenze nella zona centrale del campo, non rinuncia allo schieramento a 5. E mette Bovo e Vargas in posizione 'strana'. La squadra si conferma in salute e con le idee chiare: pressing altissimo, distanze minime e tanti raddoppi difensivi. Il Grifone non si arrende nemmeno dopo il doppio vantaggio del Milan, ma si schianta contro un grande Abbiati. Ballardini le prova tutte (schieramento super offensivo nel finale), ma non basta.

 

MILAN

Abbiati 7,5 - Sempre sotto pressione, nel primo tempo non compie vere parate. In avvio di ripresa è aiutato dal palo sulla punizione di Bovo poi si esalta nel finale con un paio di parate di gran livello..

De Sciglio 6 - Torna sulla 'sua' destra. Non è travolgente, ma sempre importante: da lui parte l'azione del gol di Pazzini. Autoritario in chiusura. Meno efficace nel finale a sinistra. 

Zapata 7,5 - Ostenta un po' troppa sicurezza, ma è efficace. Anche se si complica un po' troppo la vita. Ripresa di gran personalità. Firma anche un assist al bacio, in occasione del 2-0 del Milan.

Mexes 6,5 - E' efficace, ma fa sempre un po' paura per qualche giocata eccessivamente rischiosa. 45' Yepes 6,5 - Si piazza in trincea e ribatte colpo su colpo alle avanzate genoane.

Constant 5 - E' il più vivace nel sonnacchioso avvio del Milan. Poi è costretto a restarsene sulle sue, vista la partita aggressiva del Genoa. Espulsione davvero ingenua, visto che rimedia un secondo giallo per reazione. Vecchie ruggini con Bovo?

Flamini 6 - Apporto davvero minimo per tutto il primo tempo. Goffo in occasione della simulazione: controllo sbagliato davanti a Frey e 'tuffo' inutile. Poteva chiudere la gara. Migliora evidentemente nella seconda parte di gara, quando acquisice maggior ritmo.

Montolivo 6 - Abbandonato dai suoi 'scudieri', gioca un primo tempo caratterizzato da una regia meno ispirata del solito. Ripresa in cui denota molta più personalità.

Muntari 5,5 - Al piccolo trotto, in avvio. Sotto ritmo e senza precisione. Fatica per tutto il primo tempo. Così così anche nella ripresa. Più utile nel finale.

Niang 6 - Riproposto titolare anche per via dell'indisponibilità di Boateng, è il primo rossonero a scaldare le mani a Frey. Gioca però un primo tempo fitto di imprecisioni ed errori. Meglio nella ripresa. Soprattutto per il grande impegno difensivo quando il Milan resta in 10.

Pazzini 6,5 - Caso clamoroso. Segna mentre si muove su una gamba sola, dopo aver chiesto il cambio. 2' dopo lascia il campo. Fin lì aveva dimostrato buon piglio. Dal 25' Balotelli 6,5 - Entra con un atteggiamento molto negativo: subito ammonito e autore di errori d'appoggio evidenti. Risente forse di una botta presa appena entrato in campo. Gioca solo di prima: come se non si sentisse sicuro e avesse paura del contatto fisico. Cresce nella ripresa e firma anche un grande gol.

El Shaarawy 6 - Guardato a vista, non trova spazi e spesso opta per la giocata errata. Sempre utile in ripiegamento. Meglio nella ripresa. Esce dopo il 'rosso' a Constant. 68' Abate  6 - Entra per ricostituire la difesa a 4. Diagonali importanti.

All: Allegri 6 - Avvio lento e poco determinato. In controtendenza con il recente passato rossonero. La squadra non si scuote nemmeno dopo il gol di Pazzini: manovrq lenta e tante imprecisioni per tutto il primo tempo. Il Milan non brilla nemmeno nella ripresa. Ma è solido e ha un grande attacco. Chiude - in 10 - con le barricate che il Genoa non sa sfondare.

 

Arbitro: Damato 4,5 - Partita difficile e gestita senza efficacia. Qualche dubbio al 15', per una spinta di Zapata su Bertolacci. Il colombiano scivola ma sbilancia e il fantasista avversario. Occasione strana. Correto lasciar correre sul presunto 'mani' di Zapata al 27': il difensore toglie il braccio. Pare invece errata la decisione in occasione del 'mani' di Niang: il francese tocca prima con un braccio largo e poi col petto. Niente giallo a Granqvist per un brutto fallo su Balotelli. Dubbi anche per un contatto tra Niang e Granqvist nell'area rossonera. Manca un giallo a Bertolacci, durissimo su Muntari. Rosso a Constant inevitabile, ma poteva starci anche l'espulsione a Bovo, per il brutto intervento che causa la reazione del terzino francese. 

 

GENOA-MILAN 0-2

GENOA (3-5-1-1): Frey; Granqvist (77' Jankovic), Portanova, Moretti; Cassani (59' Immobile), Bovo (68' Jorquera), Toszer, Vargas, Antonelli; Bertolacci; Borriello. All: Ballardini

MILAN (4-3-3): Abbiati; De Sciglio, Zapata, Mexes (45' Yepes), Constant; Flamini, Montolivo, Muntari; Niang, Pazzini (25' Balotelli), El Shaarawy (68' Abate). All: Allegri

Arbitro: Damato

Marcatori: 22' Pazzini, 61' Balotelli (M)

Ammoniti: 18' Portanova, 65' Bovo, 87' Antonelli (G); 25' Balotelli, 32' Constant, 56' Flamini(M)

Espulsi: 65' Constant (M)

Note:

 




Commenta con Facebook