Breaking News
© Getty Images

Monaco-Juventus, Marotta: "Superiamo questo scoglio per andare avanti". E su Cavani...

Il dirigente bianconero: "Stasera esame più importante della gestione Andrea Agnelli"

MONACO JUVENTUS MAROTTA CHAMPIONS LEAGUE/ MONTECARLO (Principato di Monaco) - Giuseppe Marotta è intervenuto ai microfoni di 'Sport Mediaset' a pochi minuti dal fischio d'inizio di Monaco-Juventus, gara che potrebbe permettere ai bianconeri di tornare in semifinale di Champions League dopo 12 anni: "Io credo che quello di stasera sia l'esame più importante della gestione Agnelli degli ultimi cinque anni - ha dichiarato Marotta - La motivazione è quella giusta, ci sono gli avversari di mezzo ma sono ottimista".

CAVANI - "I giornali francesi dicono che quella di ieri sia stata l'ultima partita di Cavani in Europa con la maglia del PSG? Che Cavani sia un ottimo giocatore credo non si scopra oggi, sicuramente è un obiettivo di tanti club europei, ma sinceramente noi non abbiamo approcciato con alcun dirigente del PSG". 

STORIA - "La storia della Juventus parla chiara, il palmares bianconero è ricco di successi internazionali. Noi dobbiamo vedercela con grandi squadre come Bayern Monaco e Barcellona, stasera abbiamo di fronte un avversario temibile: superiamo questo scoglio per guardare avanti con grande serenità".

Il dirigente bianconero si è poi soffermato a parlare anche con 'Sky Sport': "Me la faccio sotto stasera? In realtà no. E' una soddisfazione essere qui e c'è voglia di continuare questa esperienza. Vidal? E' un guerriero. Non si spaventa davanti a niente. Ha il volto tranquillo e farà una grande gara".

Mercato   Juventus  
Calciomercato Juve, a Bologna le seconde linee in mostra
Da Kean a Mattiello, la trasferta di Bologna sarà una partita utile per la sessione estiva
Mercato   Juventus   Spagna
Calciomercato Juventus, Iniesta come Dani Alves?
Il centrocampista e capitano del Barcellona accostato nuovamente al club bianconero
Mercato   Juventus  
Calciomercato Juventus, UFFICIALE: riscattato Cuadrado
Il colombiano acquistato a titolo definitivo dal Chelsea