Breaking News
© Getty Images

Calciomercato Inter, come cambia la difesa con l'arrivo di Murillo. E non solo...

Vidic partirà quasi certamente. Juan Jesus potrebbe essere il sacrificato. Ranocchia ancora capitano?

CALCIOMERCATO INTER DIFESA MURILLO / MILANO - Porte girevoli. L'Inter dovrà mettere mano soprattutto alla difesa nel prossimo calciomercato, uno dei reparti che hanno più bisogno di essere rinforzati. Il ds Ausilio si è già portato avanti con i lavori bloccando il colombiano Murillo che arriverà in estate e, premesso che si ripartirà allo schieramento a 4, ricoprirà uno dei due ruoli centrali. E gli altri? Vidic, arrivato con grandissime aspettative quasi sicuramente partirà, vista la deludente stagione e una rapporto con Mancini mai sbocciato. Andreolli resterà per fare la riserva senza troppe pretese. Juan Jesus potrebbe essere il sacrificato per fare cassa. Mancini non impazzisce per lui, poco convinto della sua affidabilità al punto che adesso sta provando ad allargarlo sulla corsia sinistra, senza risultati entusiasmanti. Al momento l'altro posto in mezzo è di Ranocchia ma scommettere ad occhi chiusi su una sua permanenza è rischioso. Il tecnico nerazzurro ha chiesto un altro centrale di spessore: il nome nuovo per i nerazzurri è il francese Mexer del Rennes. Nel caso in cui dovesse arrivare un altro centrale con ambizione per un posto da titolare a pagare le scelte potrebbe essere proprio il capitano.

Mercato   Inter   Fiorentina
Calciomercato Inter, non solo Di Maria: sprint Bernardeschi
Calciomercato Inter, non solo Di Maria: sprint Bernardeschi
La maglia 10 è pronta per l'argentino, ma Spalletti vuole anche l'esterno della Fiorentina
Mercato   Juventus   Inter
Calciomercato Juventus, da Paredes a Di Maria: Paratici in azione
Calciomercato Juventus, da Paredes a Di Maria: Paratici in azione
Il ds dei bianconeri ha incontrato l'agente Pablo Sabbag
Mercato   Inter  
Calciomercato Inter, Conte conferma: "Resto al Chelsea"
Calciomercato Inter, Conte conferma: "Resto al Chelsea"
L'ex Ct chiude definitivamente la porta ai nerazzurri