Breaking News
© Getty Images

Milan, Suso: "Voglio giocare e sentirmi importante"

Il talento spagnolo ha parlato dei suoi primi mesi in rossonero

MILAN SUSO INTERVISTA MILAN CHANNEL / MILANO - Intervistato da 'Milan Channel', il fantasista spagnolo Suso ha fatto il punto sui suoi primi mesi in rossonero e sulla sua prestazione nell'amichevole contro la Reggiana, che l'ha fatto balzare in cima agli argomenti delle ultime news Milan. L'ex giocatore del Liverpool, arrivato in rossonero nel mercato di gennaio, ha finora avuto poco spazio nella rosa di Filippo Inzaghi, ma scalpita per invertire la tendenza già dalla prossima sfida contro il Palermo. Le poco convincenti prestazioni di Honda e Cerci, in questo senso, potrebbero favorirlo in questa ultima parte di campionato, dove lo spagnolo potrebbe finalmente avere l'occasione giusta per mettersi in mostra anche in Serie A.

INIZIO SETTIMANA - "Credo che la settimana sia iniziata con entusiasmo. Nel weekend si gioca una partita importante. Spero di poter giocare. Come ho sempre detto, io sono a disposizione dell'allenatore".

SERIE A - "Sicuramente la Liga e la Premier League sono diversi rispetto al calcio italiano, ma io mi adatto rapidamente e sto conoscendo sempre di più i miei compagni".

GRUPPO - "Sono convinto che siamo un buon gruppo. Mi trovo bene con van Ginkel, che ha più o meno la mia stessa età e con cui parlo in inglese".

PALERMO - "Il Palermo è un avversario difficile, ma non dobbiamo preoccuparci di loro, quando di noi stessi. Serve la giusta concentrazione. Vogliamo assolutamente portare a casa il risultato".

STELLA DEL FUTURO - "Sicuramente spero di stare qui e che il mio futuro sia buono con la maglia rossonera. In ogni caso sono concentrato sul presente. E' un momento importante per giocare e voglio sentirmi importante per la squadra".

Serie A   Inter  
FOTO CM.IT - Inter, Vecchi: "Scuse Gabigol? Gli fa onore"
FOTO CM.IT - Inter, Vecchi: "Scuse Gabigol? Gli fa onore"
Il tecnico sul brasiliano: "Si confronterà anche con la società"
Serie A   Juventus  
Calcio, dall'Astana allo Zilina: tutte le Juventus d'Europa
Calcio, dall'Astana allo Zilina: tutte le Juventus d'Europa
Ecco le 54 squadre campione nel proprio Paese. In Ungheria si decide con lo scontro diretto al fotofinish
Serie A  
MOVIOLA CM.IT: Esagerati il rosso a Muriel e il secondo giallo a Keita
MOVIOLA CM.IT: Esagerati il rosso a Muriel e il secondo giallo a Keita
Di Bello vede una simulazione del biancoceleste nel contatto in area con Medel