Breaking News
© Getty Images

Lazio, il dottor Salvatori: "Lulic dovrà stare fermo venti giorni"

Il medico sociale biancoceleste: "Senad sta bene, l'intervento è stato tempestivo"

LAZIO INFORTUNIO LULIC JUVENTUS/ ROMA - Il medico sociale della Lazio Stefano Salvatori, ha parlato così delle condizioni di Senad Lulic, laterale bosniaco vittima di un infortunio alla falange dell'anulare destro: "Lulic sta bene, siamo andati più volte a trovarlo da ieri sera, oggi sono andati anche a fargli visita l’allenatore e qualche compagno di squadra - ha dichiarato il dottor Salvatori ai microfoni di 'Lazio Style Radio -  Purtroppo dovrà rimanere in clinica per effettuare delle terapie necessarie al suo recupero. La sub-amputazione riguarda la falange distale. Ci tengo a complimentarmi per le tempistiche dell’intervento con il dottor Bianchini e la clinica Mater Dei. E’ un aspetto fondamentale, l’amputazione non era completa, qualora fosse si tratterebbe della parte terminale del dito. La cosa positiva è che Lulic è mancino e la mano è quella destra, se fosse successo a un piede sarebbe stato più debilitante. Volevamo precisare che la situazione è sotto controllo. L’equipe che ha eseguito l’intervento lo sta monitorando costantemente. Ci sono delle tempistiche obbligate di 15-20 giorni di stop. Ora però l’aspetto più importante è vedere la reazione della parte distale del quarto dito. Fortunatamente non ha interessato tutto quarto il dito".

S.F.

Mercato   Lazio   Milan
Calciomercato Lazio, Biglia ai tifosi: "Rinnovo? Non ho fretta"
Calciomercato Lazio, Biglia ai tifosi: "Rinnovo? Non ho fretta"
Il centrocampista risponde alle domande dei tifosi sul suo futuro
Mercato   Milan   Lazio
Calciomercato Milan, Tare: "Keita-Biglia? I matrimoni si fanno in due"
Calciomercato Milan, Tare: "Keita-Biglia? I matrimoni si fanno in due"
Il dirigente della Lazio ha parlato dei due calciatori accostati ai rossoneri
Mercato   Milan   Lazio
Calciomercato Milan, missione a Roma per Biglia e Keita
Calciomercato Milan, missione a Roma per Biglia e Keita
Fassone e Mirabelli incontreranno i dirigenti della Lazio