Breaking News
© Getty Images

Roma-Bayern Monaco, De Sanctis: "Sconfitta ingiustificabile, è colpa nostra". E sulla Juventus...

Il portiere giallorosso commenta la sconfitta

ROMA BAYERN DE SANCTIS / ROMA - Morgan De Sanctis ha commentato a 'Sky' la sconfitta contro il Bayern Monaco: "L'unico aspetto positivo è stato l'atteggiamento del pubblico, partita che si è messa subito in salita, dopo 30' era chiusa. Ci sono rimasti vicini, possiamo solo ringraziarli. Ricambieremo con grande orgoglio e determinazione. Ci sono demeriti nostri e grandi meriti di una delle squadre più forti d'Europa. Bisognava fare qualcosa di diverso, non ci siamo riusciti. Sconfitta per certi aspetti ingiustificabile. Non abbiamo sottovalutato l'avversario, dobbiamo prenderci le responsabilità perchè si può perdere, ma non così. Siamo meglio di quello che abbiamo fatto stasera, ma dobbiamo dimostrarlo. E' colpa nostra, il mister è una persona di grande carisma e le sue dichiarazioni non mi sorprendono. Intervista sulla Juve? Non mi sottrarrò in futuro di commentare il mio pensiero, che è quello, non faccio marcia indietro, ma oggi non è opportuno parlarne. Il problema è la gestione della vittoria, indegna da parte di qualcuno".

Queste le sue successive dichiarazioni in zona mista, raccolte dagli inviati di Calciomercato.it: "Prestazione molto negativa contro una positivissima loro: sono tra i più forti in Europa. Rimaniamo in corsa e speriamo di fare bene a Monaco. Non riuscivamo a passare da fase offensiva a difensiva con velocità. Questo tipo di sconfitta in questo momento della stagione non potrà far altro che bene. Ci potranno essere momenti di difficoltà anche con squadre meno forti, ma dovremo essere più compatti. Potrebbe essere una lezione buona. Neuer? Uno dei 3-4 portieri più forti del mondo".

Champions league   Fiorentina   Roma
Champions league   Roma  
VIDEO CM.IT - Roma-Porto, Spalletti: "Sconfitta che ci spezza in due"
Il tecnico giallorosso ha aggiunto: "Sarà un brutto periodo, sono botte forti"
Champions league   Roma  
Champions League, Roma-Porto 0-3: harakiri giallorosso, arriva la retrocessione in Europa League
La truppa di Spalletti chiude la gara in 9 uomini per le espulsioni di De Rossi e Emerson